“1943-44. Il Sud fra guerra e resistenza”, una mostra a Vietri sul Mare

0
80

1943-44. Il Sud fra guerra e resistenza. A Vietri sul Mare presso l’istituto comprensivo “A. Pinto” il 9 settembre alle ore 18 si inaugura una mostra curata dall’associazione Parco della Memoria della Campania (Museo dello Sbarco e Salerno Capitale) con il patrocinio del Ministero dei Beni e della attività culturali e del turismo e dall’Istituto Luce e organizzata in sinergia con il Comune di Vietri sul Mare.

L’inaugurazione avverrà venerdì 9 settembre, alle 18,00 con una cerimonia presieduta dal sindaco di Vietri sul Mare, Giovanni De Simone, dal presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese e dal presidente della giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca e che vedrà gli interventi di Antonio Palo, direttore del Museo dello Sbarco e Salerno Capitale; Nicola Oddati, presidente dell’associazione Parco della Memoria della Campania; da Alfonso Andria, presidente del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali di Ravello e da Carmine Pinto, direttore del Dipartimento di studi umanistici dell’Università di Salerno. Le conclusioni saranno affidate a Giampaolo D’Andrea, consigliere del Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo.

Articolo precedenteAnna Bilotti (M5S): “Il Pd abbandoni le passerelle elettorali e risponda ai dubbi dei cittadini sulla (loro) gestione rifiuti e sulle politiche ambientali del territorio”
Articolo successivoLuca Cascone: “Al sud non si può votare Lega, cercano solo di penalizzarlo”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui