Al via gli Stati generali del Sud: un documento per il Mezzogiorno da presentare al governo

0
66

«Al via gli “Stati generali del Sud” che si prefiggono l’obiettivo di attenzionare le opportunità di sviluppo e di crescita per il Sud sfruttando le numerose opportunità del Pnrr. Il fine dell’iniziativa è di redigere una Carta programmatica per lo sviluppo del Mezzogiorno da presentare il prossimo settembre durante alcune Giornate di studi e da consegnare entro la fine del 2022 al governo», lo affermano in una nota congiunta le due istituzioni promotrici: l’Istituto Internazionale Jacques Maritain e il Centro Studi Super Sud. «La Carta programmatica per lo sviluppo del Sud Italia, sarà presentata all’Oasi dell’Alento (Prignano – Salerno) dall’8 al 10 settembre – proseguono le istituzioni promotrici – e sarà un documento di sintesi realizzato attraverso gli studi, le relazioni e gli approfondimenti multidisciplinari delle 6 missioni e delle 16 componenti del Pnrr condotti da esperti del settore sulla piattaforma del quotidiano on line ‘Super Sud’. Dal 4 al 25 luglio è previsto il confronto tra i relatori sulle suddette missioni e componenti con numerosi webinar aperti alla partecipazione del pubblico, a partire da studenti e giovani imprenditori che rappresentano per il Mezzogiorno una risorsa indispensabile per stimolare quella “mentalità industriale” che tanto manca in un territorio esteso quanto ricco di opportunità, denunciata lo scorso secolo da Francesco Saverio Nitti e che – concludono – sembra ancora non propriamente sviluppata».

Articolo precedenteLa Ministra Bonetti incontra  Istituzioni e Terzo Settore a Padula
Articolo successivoIndividualità o gioco di squadra?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui