Antonio Giuliano è il nuovo presidente della comunità montana Monti Picentini

0
182

È stato eletto ieri, all’unanimità, Antonio Giuliano, sindaco di Giffoni Valle Piana, a presidente della comunità montana Monti Picentini. Ecco quanto scrive il primo cittadino del centro picentino sul suo profilo: “Pochi minuti fa si è conclusa l’assemblea elettiva della Comunità Montana. Sono orgoglioso di poter annunciare la scelta condivisa dai presenti di nominarmi come Presidente della Comunità Montana Monti Picentini. Una decisione caldeggiata da tutti i miei colleghi, segnale di un’intesa sempre più forte, di un’idea politica sempre più lungimirante.

Un nuovo traguardo prestigioso, con l’orgoglio non solo di rappresentare ma di raccogliere e rendere note le istanze dell’intero territorio dei Picentini. Sappiamo bene che c’è tanto lavoro da fare, la necessità di preservare il nostro straordinario paesaggio così come valorizzare una terra profondamente ricca di prodotti, eccellenze e valori favorendo chi fa dell’agricoltura la propria forma di sostentamento.

Sono convinto del valore non quantificabile della nostra terra. È arrivato il momento di dare uno slancio forte, di scuotere la filiera istituzionale e intercettare finanziamenti, sfruttare le occasioni per far sì che i cittadini dei Picentini possano sentirsi sempre orgogliosi della propria terra. Questo che ci attende è un triennio di fondamentale importanza per il nostro territorio: ambiente, territorio, strade rurali, prodotti tipici, viabilità sono le sfide da vincere.

Da domani, lavoreremo per produrre il primo atto della nuova consiliatura. Insieme ai Sindaci del territorio, chiederemo formalmente alla Regione Campania lo stato di calamità naturale in seguito agli eventi eccezionali e le avversità atmosferiche che giovedì scorso hanno sorpreso il nostro territorio, rischiando di bruciare l’intero raccolto di nocciole previsto nelle prossime settimane.

La politica del fare, non delle chiacchiere. Sempre dalla vostra parte,

Antonio”.

Articolo precedenteLE NOTTI DEL NOIR E QUEL LEGAME CON IL TERRITORIO, IERI IL TAGLIO DEL NASTRO
Articolo successivoIl Comitato Etica & salute denuncia gli incolonnamenti per i veicoli provenienti da sud

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui