Battipaglia Radici e Valori, mensa scolastica: genitori infuriati, umiliati e ignorati

0
65
Radici e Valori

“Che questa Amministrazione ignori costantemente le richieste e le necessità della popolazione battipagliese è ormai un fatto acclarato. Sconvolgente la tranquillità e la sfacciataggine di questa maggioranza e del Sindaco Francese, che passa il tempo, tra un’intervista in tv ed un comunicato stampa, a raccontare favole alla popolazione, salvo poi disertare i consigli comunali e rimandare o ignorare completamente i problemi dei cittadini. Apprendiamo dalla stampa che, se tutto va bene, per il 23 novembre dovrebbe iniziare la mensa scolastica. Addirittura tre mesi dopo l’inizio dell’anno scolastico. Vergognoso! Nessuna capacità progettuale e previsionale. Nessuna sensibilità rispetto ai problemi esistenti. Nessun senso di responsabilità nei confronti della città che amministrano. Ritirarsi per manifesta incapacità sarebbe atto dignitoso!”. È quanto si legge in una nota del movimento Battipaglia Radici e Valori.

Articolo precedenteSalerno, il comune: luci d’artista da venerdì 2 dicembre fino alla fine di gennaio del 2023
Articolo successivoDialoghi tra Arte e Letteratura: Pinto e Perotti tra templari e cristianità il 16 novembre a Vietri

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui