Bicchielli (NM): “Ruggi e Umberto I rischiano chiusure pesanti, in Campania la sanità è già al limite”

0
71

“La provincia di Salerno, e nello specifico Vallo della Lucania, Sapri, Sarno e Polla, potrebbero a breve perdere i punti nascita se non dovesse arrivare una deroga al Decreto Balduzzi. Regione e Ministero devono lavorare sinergicamente per ottenere tale risultato ed al fine di difendere un diritto fondamentale sancito dalla nostra Costituzione”. Lo ha dichiarato l’onorevole Pino Bicchielli, vice presidente di Noi Moderati alla Camera dei Deputati che interviene in merito al rischio di chiusura di alcuni punti nascita in provincia di Salerno.
“Il rischio concreto è quello di una ricaduta pesante sugli altri ospedali del territorio ed in particolare il “Ruggi” di Salerno e l'”Umberto I” di Nocera Inferiore a fronteggiare un volume crescente di attività. Con la situazione sanitaria non ottimale che vige in Campania da ormai troppo tempo, non possiamo assolutamente permetterlo”, ha poi aggiunto l’onorevole Bicchielli.

Articolo precedentePastore Tedesco, alcune curiosità: dall’origine all’alimentazione
Articolo successivoTrasporto scolastico, Gioia: “Da Fisciano proporrò un coordinamento tra comuni, scuole, Busitalia e Regione per potenziare il servizio”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui