Civica Mente con il sindaco di Bacoli: condivisione di buone pratiche

0
179

di Marcello D’Ambrosio

Lunedì alcuni componenti di Civica Mente, il movimento Battipaglia se che per la prima volta ha presentato una lista alle elezioni comunali di ottobre, hanno incontrato Josi Gerardo Della Ragione, sindaco della Città di Bacoli, per avere una testimonianza della sua azione politica ed amministrativa nella città flegrea.
“Il percorso seguito dal Sindaco di Bacoli ci ha sempre affascinati” – dichiara il consigliere comunale di Civica Mente Maurizio Mirra – “Infatti, sotto molti aspetti, rispecchia il percorso che sta seguendo Civica Mente. Ovvero presenza sul territorio, rete fra le realtà associative, valutazione dell’azione amministrativa non disgiunta da una intensa fase propositiva. Ci tenevamo, quindi, a comprendere quali fossero i punti in comune e quali potessero essere i margini di miglioramento e di crescita della nostra azione politica, sulla base della sua esperienza in una realtà sotto molti aspetti simile, se non più difficile, a quella di Battipaglia”. “Il punto dell’azione amministrativa di Josi che maggiormente ha riscosso il nostro interesse è costituito dalla realizzazione pratica dei Piani di Utilità Collettiva destinati ai percettori di Reddito di Cittadinanza” – afferma il Segretario di Civica Mente Valerio Giampaola – “La sua è stata una delle prime esperienze in Italia e la prima in assoluto in Campania, diventando un riferimento per gli altri comuni. I risultati che abbiamo visto in città non hanno lasciato dubbi sull’esito di tale azione: strade pulite, giardini curati, cittadini che con dignità, orgoglio e forte senso di appartenenza hanno accettato di contribuire al miglioramento della propria comunità. Questo è il segno che, se motivati e resi partecipi della gestione dei beni pubblici, anche nelle nostre terre le persone possono tornare ad innamorarsi della cosa pubblica, difendendola ed amandola come fosse e, come in effetti è, una cosa propria”. “La nostra esperienza nasce da una situazione finanziaria disastrosa e dalla scarsissima disponibilità di personale che ci ha spinto ad applicare in tempi rapidi quello che, tra l’altro, era un obbligo di legge” – ha concluso il Sindaco di Bacoli – “Abbiamo in tal modo impiegato i percettori di RdC nella gestione della biblioteca, dei siti archeologici, della manutenzione del verde, dopo una attenta valutazione delle singole capacità ed attitudini ed una attenta formazione. Abbiamo in tal modo costruito un esercito di cittadini armati di entusiasmo e voglia di riscatto, che con il tempo hanno sentito l’importanza del ruolo orgogliosamente rivestito per la gestione della città”. Il Sindaco si è impegnato a ricambiare la visita, mettendo a disposizione di Battipaglia la positiva esperienza maturata nel suo percorso amministrativo, auspicando che si possa creare una rete tra i giovani e virtuosi amministratori locali civici della Campania, per un indispensabile scambio di idee e buone pratiche finalizzate al rilancio delle rispettive realtà locali.

Articolo precedenteAddio ad Enzo Fasano: il ricordo di Guido Milanese
Articolo successivoTragedia sul viadotto Gatto: ritrovati un morto ed un ferito grave

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui