Come cambierà il calcio in tv: niente decoder e costo sui 30-35 euro al mese per la Serie A

0
37

A differenza di quanto avveniva con Sky, per Dazn basta scaricare l’APP. Lo streaming sarà così visibile attraverso tv e telefoni (necessariamente smart), computer, tablet e anche consolle di gioco. Basterà per vedere tutte le 10 gare della giornata di Serie A: 7 in esclusiva Dazn e 3 in co-esclusiva. Un unico abbonamento sarà valido per sei dispositivi differenti, e massimo due collegati contemporaneamente sullo stesso evento. Tra i 30 e i 35 euro al mese, è il range su cui si sta orientando Dazn. Il prezzo esatto verrà stabilito entro la fine del campionato in corso. Non saranno possibili acquisti di partite singole. Oggi gli abbonati Dazn avevano un canale dedicato sulla piattaforma Sky, il 209, che verrà spento a fine giugno di quest’anno. Se sarà Sky ad aggiudicarsi il pacchetto due gli abbonati alla tv satellite potranno seguire le tre partite di giornata in co-esclusiva.

(fonte: www.gazzetta.it)

Articolo precedenteTerremoto di 5.9 nel Mar Adriatico, scossa avvertita anche a Salerno città
Articolo successivoEboli, Italia Viva: “Cuomo nostro candidato sindaco”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui