Compostaggio a Sardone, Mancino (Giffoni Democratica): Giuliano prigioniero della sua incoerenza

0
481

di Marcello D’Ambrosio – La questione relativa all’individuazione dell’area di Sardone, a ridosso di Pontecagnano Fagliano ma parte del territorio comunale di Giffoni valle Piana, per la realizzazione di un eventuale impianto di compostaggio, non lascia indifferente Lucio Mancino, capogruppo di Giffoni democratica, la compagine guidata dal già sindaco e consigliere regionale Ugo carpinelli, dal 2016 fino al 2021, con sindaco Antonio giuliano. Durante la campagna elettorale l’attuale primo cittadino di Giffoni valle Piana puntò molto sulla tematica rifiuti, imputando colpe e accusando Carpinelli di una situazione “disastrosa” sotto il profilo ambientale. Oggi Mancino, non più in consiglio comunale, commenta la scelta della giunta Giuliano in questo modo: “Ho letto stamane su un giornale un titolo che recitava :”quando Sardone era considerata la terra dei tumori”. Riferito alla campagna elettorale del 2016, un campagna di odio e fango sulla nostra compagine politica da parte della lista “Bene Comune” per presunte colpe su Sardone. Anche se poi la storia ha dato ragione a Giffoni Democratica, perché dopo poco tempo lo stesso Sindaco di Giffoni firmò di proprio pugno una lettera che accertava la regolarità del sito di Sardone.
Entrando nel mertio della questione dall’opposizione chiedemmo la chiusura definitiva dell’impianto di Sardone, ora l’impianto è gestito dall’Ente di Ambito, e dunque non avendo più la gestione il Comune conta quanto una comparsa in una triste commedia di provincia.
E ricordo ancora quando l’ultima sera di campagna elettorale sul palco in piazza sempre lui, il Sindaco, “presentò” un progetto per la realizzazione di un palazzetto di ghiaccio a Sardone, una follia pura. Successivamente disse che sarebbero arrivati a Sardone soltanto rifiuti “nobili”, una teoria dei rifiuti da lui elaborata; ora il compostaggio. Alla fine penso che egli sia diventato:”prigionerio della sua incoerenza”.

Articolo precedenteAnnarumma, direttore servizio trasfusionale: carenza di sangue, donarlo salva vite
Articolo successivoNobile (Giffoni Bene Comune): su compostaggio coinvolgimento largo della comunità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui