Dante Santoro nuovo segretario regionale dell’associazione dei consumatori MDC

0
133

Prestigiosa nomina per Dante Santoro che, oltre ad essere già al secondo mandato in consiglio comunale a Salerno, a seguito delle sue battaglie per i diritti anche in ambito associazionistico è stato nominato come segretario regionale dell’Associazione dei Consumatori Movimento Difesa del Cittadino. MDC -Movimento Difesa del Cittadino- è una delle principali associazioni a tutela dei consumatori a livello nazionale, nata il 13 novembre 1987 da un gruppo di intellettuali, politici e avvocati che si riunì in Via Pietro Tacchini 16, nell’elegante quartiere Parioli della Capitale, dove nacque il Comitato Movimento di Difesa del Cittadino fino ad arrivare ai giorni nostri con battaglie ininterrotte a tutela di cittadini e consumatori. Il oresidente regionale, Eugenio Diffidenti, ed il segretario regionale Dante Santoro porteranno avanti battaglie nel mondo del consumerismo, Santoro ha commentato la nomina con risolutezza ed energia: “Siamo in un’era in cui la distinzione tra l’essere cittadini ed essere consumatori si azzera, ogni giorno si deve combattere affinchè logiche di mercato e interessi di grandi gruppi economici non schiaccino i diritti e le tutele dei singoli cittadini. Negli anni ho dato un contributo a portare avanti battaglie per i diritti dei cittadini e pertanto questo riconoscimento mi rende orgoglioso, consapevole che in Campania più che altrove occorre avere energie e idee chiare di quanto ci aspetta per combattere centimetro dopo centimetro perchè non vengano usurpati gli spazi ed i diritti della nostra gente. Ringrazio per la fiducia i dirigenti nazionali e locali, faremo squadra con chi c’era e chi ci sarà per portare avanti obiettivi importanti”.

Articolo precedenteSanità, De Luca: ministero ha mandato bozza, atto delinquenziale
Articolo successivoConvocata l’assemblea congressuale provinciale del Partito Socialista Italiano

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui