Di Giorgio (commissario Lega Battipaglia): conaca di una morte annunciata, la sanità in Campania

0
152

“Nell’ambito dell’iniziativa promossa dal Comune di Battipaglia sul funzionamento in emergenza dei presidi sanitari nella Piana del Sele, ieri nel Consiglio monotematico tenutosi, si sono accesi per l’ennesima volta i riflettori su quello che è diventato alquanto evidente, il “disastro” complessivo del sistema sanitario Provinciale e Regionale, per “assenza totale di programmazione” della Regione Campania, denunciata a più riprese da anni, non solo dal nostro Responsabile territoriale Antonio Trimarco, ma da tutti i nostri riferimenti della Lega Provinciali e Regionali. Purtroppo oggi paghiamo il conto salatissimo che la “Corte dei Miracoli” voluta da De Luca a guida del sistema sanitario Provinciale, ha prodotto in anni di malgoverno, ed a farne la spesa, purtroppo sono i cittadini inermi e gli operatori sanitari ridotti in condizioni disumane di lavoro, a cui siamo particolarmente vicini, assicurando il nostro sostegno affinchè si possa superare questa ennesima emergenza. La vera tragedia, è che se si continua cosi, rischiamo anche che le risorse messe in campo sul PNRR rimangano inutilizzate, o peggio ancora intrappolate nelle “logiche di corporazione” che hanno contraddistinto questo governo regionale a guida PD”. Ad affermarlo, in una nota, è Domenico Di Giorgio, già sindaco di Montecorvino Pugliano e consigliere provinciale e oggi commissario della Lega a Battipaglia.

Articolo precedenteContratto istituzionale di sviluppo: presentati progetti per 26 milioni per i comuni picentini
Articolo successivoBattipaglia Radici e Valori, ospedale: basta zuccherini e passerrelle

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui