Fonderie Pisano e Buoneco. Radici: “I candidati alle prossime elezioni prendano una posizione”

0
93

In vista delle prossime elezioni del 25 settembre per il rinnovo della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica, l’associazione Radici pone all’attenzione di tutti i candidati del territorio la delicata questione relativa all’insediamento di aziende fortemente impattanti dal punto di vista ambientale, a cominciare da Buoneco e dalle Fonderie Pisano, nell’area industriale di Buccino, che tradiscono la naturale vocazione agroalimentare del territorio. A riguardo il presidente dell’Associazione Radici Carmine Cocozza dichiara: “La nostra battaglia per scongiurare che scelte scellerate possano avere seguito si pone al di fuori di ogni colore politico, è per questo che chiediamo a tutti coloro che oggi hanno intrapreso la campagna elettorale, candidandosi a rappresentare i nostri territori, a prendere una posizione. In vista del voto ci interessa sapere quali sono le loro idee e opinioni, cosa si propongono di fare per difendere e valorizzare la nostra terra, garantendo un prospero futuro anche alle future generazioni. Dalla nostra costituzione, come associazione, abbiamo proposto un progetto pilota sulla filiera dell’olio extravergine di oliva che interessa tuti i territori in cui siamo presenti ed attivi: custodire il passato e seminare futuro, olivo da risorsa antica a futuro sostenibile. Riteniamo sia utile – prosegue Cocozza – che vengano a conoscere da vicino le problematiche e le bellezze dei nostri territori, che ascoltino a viva voce le ragioni della nostra battaglia. Per questo rivolgiamo a ciascuno di loro l’invito ad inserire nella propria fitta agenda elettorale un incontro con la nostra associazione, che ricordo rappresenta quasi 400 soci tra imprenditori agricoli, proprietari terrieri e liberi professionisti dell’area Alburni e dell’alto e medio Sele – Tanagro”.

Articolo precedenteAdelizzi (Impegno Civico): “Subito salario minimo ed equo per ridare dignità al lavoro ed un futuro ai giovani” 
Articolo successivoCasaletto Spartano, sabato una giornata all’insegna della valorizzazione del patrimonio artistico, paesaggistico, naturalistico ed enogastronomico locale

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui