Forza Italia cade a pezzi, lascia Massimo Grimaldi

0
193

“Una scelta inevitabile”. Così in una nota Massimo Grimaldi, consigliere regionale della Campania, annuncia le sue dimissioni da vice coordinatore vicario di Forza Italia Campania.
“Non ci sono le condizioni per continuare, da dirigente politico, alcune battaglie – spiega – La mia posizione è ormai chiara da diversi giorni, da quando è emersa una scarsa ed insufficiente visione del partito sul ruolo della Campania e del Sud. Non si sono difese le ragioni e le istanze di una comunità e quando si sono formate le liste alle elezioni politiche e quando si è dovuta dare rappresentanza al Governo del Paese. Le circostanze non hanno rappresentato una occasione di riflessione e nessuno ha ritenuto, per arginare gli errori, di rilanciare con idee concrete per il Sud”.
“Continuerà a battermi – continua Grimaldi – perchè convinto che sia necessario rilanciare, con maggiore determinazione, politiche di sostegno e di sviluppo della Campania e del Mezzogiorno. Lo farà in maniera coerente rispetto alla mia storia, leale ai miei principi ed ai miei valori. Lo farà con il centrodestra, oggi al Governo dell’Italia, per riparare ai gravi ritardi prodotti dai governi della sinistra in Campania come nel resto del Paese”.

Articolo precedenteTrivelle, De Luca: “No nei golfi di Napoli e Salerno”
Articolo successivoVilla Carrara e atti osceni in luogo pubblico: interviene la Municipale, fermati due uomini

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui