Giovani e comunità, dalla partecipazione attiva ai diritti civili e sociali

0
94

di Vincenzo Sguera

L’Università degli Studi di Salerno apre le porte ad un’altra importante iniziativa: Martedì 29 Novembre alle ore 12:30, nell’Aula Gabriele De Rosa, ci sarà il convegno “Giovani e comunità”. L’evento è stato ideato dalle giovani menti di Link Fisciano, associazione universitaria di scienze politiche (DISPC).

“Come LINK – Sindacato studentesco Universitario- crediamo fortemente nella cosiddetta “terza missione” dell’Università: l’istruzione deve affiancare gli studenti donando loro le competenze e conoscenze necessarie, ma questo non basta, deve anche formare il l’essere umano del futuro“, prosegue “i diritti sociali sono le fondamenta del presente e del futuro“.
Per concludere: “analizzeremo l’importanza del concetto di partecipazione attiva e, sulla base delle lotte che ci hanno coinvolto, elaboreremo una visione d’insieme sui diritti civili e sociali in Italia, approfittando del contributo e della disponibilità dei nostri ospiti” afferma Vincenzo Landi, membro dell’esecutivo di LINK Fisciano, a cui sarà affidata l’introduzione dell’incontro insieme al professore Virgilio D’Antonio (direttore dipartimento DISPC Unisa).

In particolare, interverranno Sua Ecc.za Mons. Daniele Salera (vescovo ausiliare della Diocesi di Roma) e Paola Nugnes (ex senatrice della Repubblica). Sarà un’occasione fondamentale: gioventù, chiesa e politica potranno confrontarsi attivamente sull’argomento esponendo le rispettive visioni.

Articolo precedente“La nuova politica”, l’evoluzione della propaganda all’Università di Salerno
Articolo successivoAlluvione a Casamicciola. Pisapia (Federcomtur): “Il governo intervenga rapidamente”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui