I Maneskin trionfano all’Eurovision 2021

0
795

L’Italia rock, quella nuova, alternativa, trionfa dopo 31 anni, all’Eurovision Contest 2021.
La vittoria del tricolore musicale in Europa è stata possibile grazie ai Måneskin, la band romana che ha infiammato il palco della Ahoy Arena di Rotterdam. Sul podio anche la francese Barbara Pravi con ‘Voilà’ e lo svizzero Gjon’s Tears con ‘Tout l’univers’.
L’ultima vittoria italiana è stata 31 anni fa: Toto Cutugno ha portato l’Eurovision in Italia nel 1990 e prima di lui è stata Gigliola Cinquetti nel ’64.
Damiano e la sua band, da subito apprezzati dalla stampa, hanno fatto emergere l’anima rock del nostro Paese. Ieri sera, in occasione della finale, hanno sfoggiato un outfit grintoso in pelle metallizzata bordeaux, impreziosito con borchie argentate e cravatte dorate.
“Zitti e buoni” il brano che li ha consacrati vincitori del Festival di Sanremo 2021, è stato il loro cavallo di battaglia anche in Europa. Victoria, Damiano, Ethan e Thomas hanno sbaragliato la concorrenza e da super favoriti hanno raggiunto un altro importante traguardo: portare la musica rock oltre i confini del nostro bel paese.
Lo scorso anno Diodato, in un’arena deserta e spettrale, cantò la dolcissima “Fai Rumore” proprio in occasione di un’ edizione anomala dell’Europe shine light 2020. Quel titolo sarà stato forse un presagio, perché esattamente un anno dopo quattro ragazzi “rivoluzionari” hanno fatto rumore ed hanno colorato d’azzurro il cielo olandese. Shut Up e viva l’Italia dei Måneskin, fatta di grinta, talento e determinazione.

Rossella Graziuso

Articolo precedenteBimba muore a Palinuro, precipita da un dirupo davanti ai genitori
Articolo successivoDistretto agroalimentare di qualità (DAQ) Campania in Guscio, sottoscritto atto costitutivo e nominato il Consiglio direttivo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui