Kls e Giffoni Film Festival, si rinnova la partnership nel segno della sicurezza

0
31

Un Giffoni all’insegna della sicurezza, di ospiti e giffoner. Si rinnova la partnership, tra le più longeve e importanti, del Giffoni Film Festival con lo Studio KLS, società di servizi di sicurezza e investigativi con sede a Salerno, che da oltre quindici anni lavora nel settore pubblico e privato ed è tra le agenzie top nel campo della sicurezza.

A fondare la KLS, insieme a Valentina Lamanna e Francesca Spremolla, è stato Marin Kume, una carriera iniziata nell’Arma dei Carabinieri e successivamente in un’agenzia investigativa, fino alla decisione di mettersi in proprio. Oggi, quindici anni dopo, il nome della KLS è tra le più apprezzate nel campo della security, tanto da vantare un pacchetto clienti di tutto rispetto, composto da imprenditori nazionali, internazionali e personaggi di spicco del mondo dello spettacolo. Solo nel territorio salernitano, KLS cura la sicurezza di Luci d’Artista, la IFTA – Italian Fashion Talent Association e la Mostra della Minerva.

E ovviamente la sicurezza del Giffoni Film Festival, dove la KLS, nel corso degli ultimi quindici anni, ha accompagnato e garantito la sicurezza di star del calibro di Richard Gere, Alan Rickman, Woody Harrelson, Brian Cranston, Eva Mendes, Julianne Moore, Sasha Baron Cohen, Roman Polanski e Orlando Bloom, Sasha Baron Cohen, Amber Heard e Matt Boomer. Sono loro alcuni dei nomi che si sono congratulati con gli uomini della KLS per la professionalità, esperienza e discrezione. Una felice esperienza dunque, che si è rinnovata in occasione della 52^ edizione del Giffoni Film Festival in cui, grazie a uno staff di 30 elementi, la KLS ha garantito sicurezza e professionalità, con uomini dislocati all’entrata e all’uscita delle sale cinematografiche e sul blue carpet, non mancando ovviamente di accompagnare ospiti nazionali e internazionali.

PH: Sito ufficiale GFF

Articolo precedenteColazione minorese alla Pasticceria Gambardella per Adriano Galliani, Serena Autieri e Gigi Marzullo.
Articolo successivoSalerno: il fantasma Forza Italia. Si decide per non decidere; nessun coordinatore, altri potrebbero lasciare

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui