M5S Campania: “Con la nuova organizzazione il Movimento 5 Stelle ancora più forte in Campania”

0
52

“Dopo il successo delle riunioni provinciali di Caserta, Benevento e Avellino, dove abbiamo registrato oltre 500 presenze e uno straordinario entusiasmo da parte dei nostri attivisti, continuano le riunioni provinciali del Movimento 5 Stelle in Campania. Sabato 21 gennaio alle ore 10 saremo Battipaglia all’hotel San Luca e domenica 22 gennaio alle ore 15 a Casoria, al Palacasoria. La nostra forza politica sta compiendo un’evoluzione decisiva, radicandosi sui territori e ampliando esponenzialmente la partecipazione di attivisti e simpatizzanti. La costituzione dei gruppi territoriali e le imminenti nomine dei referenti provinciali completerà il processo di riorganizzazione interna consentendo al Movimento 5 Stelle di essere un punto di riferimento per i cittadini e di affrontare con maggior forza le sfide che ci attendono”. Dichiara il coordinatore regionale del Movimento 5 stelle Campania Salvatore Micillo.

“Da sempre lavoriamo confrontandoci con i territori, attraverso i sindaci, i cittadini, gli imprenditori e i giovani delle nostre aree interne per cercare di orientare le politiche regionali verso una visione locale di sviluppo. Il nuovo progetto di strutturazione del Movimento 5 Stelle ci aiuterà ad incidere maggiormente e ad incrementare l’interscambio con le comunità dando voce, ad esempio, a chi vive in zone a rischio spopolamento, dove i servizi essenziali sono spesso un miraggio”. Dichiara il capogruppo regionale del Movimento 5 stelle Michele Cammarano.

“A Napoli e provincia, ma in tutta la Campania, abbiamo fatto fino ad oggi un lavoro incredibile. I risultati di questi anni confermano che la nostra forza politica ha dimostrato di essere l’unica a lavorare con serietà ed impegno per migliorare le condizioni dei campani. La riorganizzazione territoriale ci consentirà di proseguire con maggior slancio lungo il percorso che abbiamo tracciato e di togliere finalmente la Campania dalle mani di De Luca”. Conclude il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Gennaro Saiello.

Articolo precedenteVino, Vietri (FdI): “Governo difenderà il settore da scelta Ue”
Articolo successivoPrimarie Pd, Cirillo (+Europa): “Per un centrosinistra più identitario, liberale ed europeista, ho fiducia in Bonaccini”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui