M5S, Saiello: “Fondi Ue, Campania rischia di perdere 650 milioni”

0
74

di Marcello D’Ambrosio

“La Campania rischia di perdere fondi europei per 650 milioni. Un danno enorme, se solo si pensa che con quei soldi verrebbero finanziate opere come la banda ultra larga, decine di interventi di edilizia scolastica, il grande progetto Unesco, oltre a infrastrutture e interventi urbanistici in comuni in stato di dissesto finanziario. Non possiamo permetterci di rispedire al mittente neppure un centesimo di quei finanziamenti. Per questo abbiamo il dovere di lavorare al fianco della Regione, intervenendo con ogni iniziativa possibile per accelerare la spesa e dar vita a una pianificazione che rispetti la deadline fissata per il 2023”. È quanto dichiara il presidente della Commissione regionale speciale Industria 4.0 e consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Gennaro Saiello, che sulla questione ha depositato una interrogazione alla giunta regionale.
“A otto anni dall’avvio dell’agenda dei fondi europei 2014/2020 – sottolinea Saiello – sono stati spesi meno della metà dei fondi destinati alla Campania. È evidente che in questi anni è mancata una programmazione. Peggio di noi hanno fatto solo Romania, Slovenia e Irlanda. Non far partire i progetti che andrebbero finanziati con quei fondi, avrebbe ricadute devastanti su tutti i segmenti produttivi. Alla giunta regionale – concludo Saiello – chiedo anche se, nel rispetto di una risoluzione approvata all’unanimità dalla IV Commissione speciale, ha deciso di impegnare parte di quei fondi intervenendo sul rincaro dei prezzi di gas ed energia elettrica. Un incremento che sta mettendo in ginocchio le nostre imprese, molte delle quali rischiano addirittura di vedersi costrette a diminuire la produzione, con ricadute inevitabili sui livelli occupazionali”.

Articolo precedenteTraffico rifiuti Tunisia – Campania, audizione Commissione Ecomafie in prefettura a Salerno
Articolo successivoTari alle stelle a Salerno, il servizio costa 346 euro a cittadino

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui