Maddalo (FDI): “Ecco il modus operandi di Volpe per Bellizzi: più cemento e meno servizi”.

0
128

L’ultimo Consiglio Comunale ha esasperato le divergenze fra maggioranza e opposizione, in riferimento all’esposizione debitoria dell’Ente e al piano delle alienazioni e delle valorizzazioni immobiliari, punto all’ordine del giorno della seduta. 

“Il disavanzo di amministrazione – dichiara  il Consigliere di opposizione, Angelo Maddalo – si attesta sugli undici milioni e mezzo di euro e per ripianarlo l’Amministrazione Comunale sta provvedendo alla vendita di spazi pubblici, togliendoli alla collettività, per favorire investimenti privati.

In sostanza, si stanno vendendo pezzi di Bellizzi per fare cassa!

Oltre ad aver venduto un largo adibito a parcheggio per i residenti nei pressi dell’area mercatale e della casa comunale, per circa un milione di euro, l’Amministrazione prosegue la sua azione di vendita di spazi pubblici, nel caso di specie, con un terreno in via Caserta, che, nel periodo in cui eravamo maggioranza, adibimmo a campetto da calcio per i ragazzi di Bellizzi.

Le (s)vendite, ovviamente, sono finalizzate alla costruzione di nuove abitazioni e a incassare oneri di urbanizzazione. Più cemento e meno servizi, questa è la Bellizzi dell’Amministrazione Volpe, la cui inconsistenza e mancanza di prospettiva si sono manifestate in occasione dell’approvazione del Documento Unico di Programmazione, attraverso cui si sostanzia la visione di comunità, da parte del governo cittadino, in un arco di tempo triennale.

Il documento, a nostro avviso, è privo di una prospettiva per il nostro territorio, e presenta come tratto distintivo soltanto un processo sempre più costante di urbanizzazione, intese non come opere pubbliche e spazi per la collettività, bensì cantieri per investimenti privati e nuovi insediamenti abitativi. Volpe vuole venderci un’utilitaria per fuoristrada; spacciando nuove residenze per opere pubbliche.

Il disavanzo di circa dieci milioni di euro – conclude Maddalo – è lo specchio di una gestione fallimentare, le cui ripercussioni ricadranno sull’ordinaria amministrazione e sui servizi per la cittadinanza”.

Articolo precedenteDetenuto evade dall’ospedale di Salerno ma la Penitenziaria riesce a riprenderlo
Articolo successivoSalerno Pulita: “Sporca il Corso per poi ripulirlo, denunciato”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui