Memoria in Movimento: alla Filt – Cgil totale e incondizionata solidarietà

0
58

“Apprendiamo del raid vandalistico e squadrista perpetrato ai danni della Filt Cgil . È un atto da non sottovalutare sia per come è stato attuato, sia per cosa rappresenta il movimento sindacale nel nostro paese, sia per dove è ubicata la sede che è uno dei posti tra i più sorvegliati. Non è chiara la matrice di chi ha effettuato il raid ma è, oggettivamente, un atto mirato e “chirurgico” e le modalità usate ricordano in modo preoccupante quanto iniziò a succedere in tutta Italia nel 1921 e che sfociò nella famosa “marcia su Roma” l’anno successivo. L’associazione MEMORIA IN MOVIMENTO esprime la piena e incondizionata solidarietà e vicinanza alla Filt e all’intera CGIL. Nell’esprimere la nostra preoccupazione, più volte espressa anche in tempi recentissimi, nella sottovalutazione di fenomeni ed atti registrati pochissimi mesi fa a danno di altre strutture democratiche o sottovalutazioni di pseudo convegni che hanno l’unico scopo di diffondere analisi di revisionismo storico auspichiamo una attenta e costante vigilanza democratica da parte dell’intero movimento democratico associativo, dei partiti e del movimento sindacale e operaio”. Cosi Angelo Orientale, per l’associazione Memoria in Movimento sulla vandalizzazione della sede della Filt – Cgil Salerno avvenuta nella notte scorsa.

Articolo precedenteM5S, Cammarano: “Pur di recuperare qualche voto, De Luca promette qualsiasi cosa”
Articolo successivoTommasetti (Lega): “Università italiana fanalino di coda, si torni a premiare il merito ed a tutelare la libertà di espressione negli atenei”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui