Mercoledì la presentazione di “Racconti. Anni ’60 e dintorni”, promossa da Memoria in Movimento e “Il piccolo teatro Porta Catena”

0
126

Nel pomeriggio di mercoledì prossimo, in via Porta Catena 60, l’associazione Memoria in Movimento, in collaborazione con “Il piccolo teatro Porta Catena”, presenterà il libro “Racconti. Anni ’60 e dintorni” di Aldo Mobilio. Discuteranno e si confronteranno con l’autore: Nicola Basile, Antonio Braca, Vittorio Dini, Ernesto Scelza. L’introduzione sarà a cura di Angelo Orientale, presidente dell’associazione Memoria in Movimento. Racconti di vita nell’arco di tre decenni tra gli anni ’60 e ’90, parte dei quali vissuti a Salerno. Le vicende di un giovane studente diventato poi docente e quindi sindaco e pubblico amministratore. Affetti, avventure e impegno politico. Storie di famiglia, di persone e di amici sullo sfondo della storia recente del nostro paese, a cavallo tra la fine di un secolo e gli inizi degli anni 2000. Il libro è edito da Valtrend editore. Aldo Mobilio ha insegnato da borsista Storia del Movimento Operaio e Sindacale alla facoltà di Magistero di Salerno e, successivamente, lettere negli istituti superiori. Nato a Napoli, ha vissuto anche a Salerno e a Pozzuoli. Dal ’93 al ’97 è stato sindaco di Pozzuoli. Ha poi ricoperto la carica di assessore ai lavori pubblici della provincia di Napoli nella giunta di Amato Lamberti. Ha diretto la rassegna internazionale di cortometraggi “A corto di donne”.

Articolo precedentePisapia: “Il 2023 sia anno della consacrazione per il Made in Italy”
Articolo successivoM5S Campania: “Il Movimento 5 Stelle avvia la rivoluzione organizzativa in Campania”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui