Nobile (Giffoni Bene Comune): sull’emergenza furti il mio appello al sindaco caduto nel vuoto

0
763

di Marcello D’Ambrosio – L’ultimo furto in appartamento a Giffoni Valle Piana risale a ieri sera nell’abitazione dell’ex sindaco di Giffoni Valle Piana Paolo Russomando. L’ultimo di una lunga serie. Sull’emergenza interviene il consigliere di maggioranza Antonio Nobile, che denuncia anche altre problematiche. “Quello dei furti nelle abitazioni – afferma Nobile – è un problema molto grave che da tempo colpisce le famiglie giffonesi. Tuttavia non sono solo i furti ad allarmare i Giffonesi ma un generale sentimento
di insicurezza che ormai dilaga nella comunità. Alcuni quartieri, anche centrali – come ad esempio il quartiere Berlinguer – sono orami lasciati alla mercé di giovanissimi che continuano a vandalizzare il patrimonio comunale rendendoli difatti invivibili. Una situazione che non può più essere tollerata.
Proprio per questo motivo, già lo scorso 22 novembre ho scritto al sindaco ed ai miei colleghi consiglieri chiedendo di porre il tema della sicurezza al centro dell’agenza politica dell’amministrazione. Ma purtroppo il mio appello sembra essere caduto nel vuoto. La convocazione del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica da tenersi presso la comunità montana, alla presenza di tutti i sindaci dei picentini, sarebbe soltanto il primo passo da compiere. Bisogna necessariamente investire risorse economiche nella sicurezza, incrementando il sistema di video sorveglianza già presente sul territorio”.

Articolo precedenteGiffoni, l’ex sindaco Russomando: ieri sera furto nella mia abitazione, istituzioni assenti
Articolo successivoCasaletto Spartano. Presentato il Poc “Salone del Turismo Religioso Culturale e Naturalistico San Sebastiano Martire”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui