“OrtoRomi per la Scuola”: annunciate le scuole che si sono aggiudicate dei buoni per l’acquisto di materiale didattico

0
183

Riscuote grande successo il progetto “OrtoRomi per la Scuola”, con il quale, dal 2019, l’azienda (che ha sede a Bellizzi in provincia di Salerno) investe nell’educazione alimentare e ambientale di bambini e ragazzi. L’edizione di quest’anno, appena conclusa, è stata arricchita da una speciale novità, un contest attraverso il quale i giovanissimi studenti sono stati chiamati a trasformare in uno slogan quanto imparato: un’attività con cui dare libero sfogo alla fantasia e interiorizzare alcuni importanti concetti, ma anche un’occasione per vincere un buono da spendere in materiale didattico.

Tra le scuole che si sono aggiudicate il premio di 500€ anche un istituto campano, la scuola Baselice P. Pio (Benevento) – le altre sono la scuola Frazione Colognole (Pisa), la scuola San Giovanni Bosco (Varese) – estratta tra le 216 che hanno caricato i loro elaborati. È stata inoltre proposta un’ulteriore iniziativa, che prevedeva la realizzazione di un disegno sugli argomenti affrontati tra i banchi. In questo caso è stata la stessa OrtoRomi a selezionare, tra i 177 che sono stati presentati, i 3 disegni vincitori: ancora una realtà campana ovvero la scuola di S. Nicola La Strada (Caserta), cui si affianca sempre per il Sud la scuola Trepunti (Giarre, in provincia di Catania) e infine la scuola Walt Disney di Piombino Dese (Padova), che hanno ricevuto un buono da 200€.

L’interesse nei confronti del progetto è stato confermato dai numeri registrati: a iscriversi sono state 338 scuole primarie 127 scuole dell’infanzia, per un totale di 465; in tutto, le classi coinvolte sono state 1.665. Bambini e ragazzi hanno partecipato a diverse attività, per un’esplorazione divertente e formativa del mondo del cibo e della natura in compagnia di due mascotte d’eccezione, Tina e Dino. Nello specifico, le aree didattiche erano 3: i laboratori digitali, le video pillole e le visite agli stabilimenti OrtoRomi. I laboratori digitali e le video pillole si sono svolte tramite un’innovativa piattaforma online, utilizzabile in classe dall’insegnante, da cui risulta che i percorsi didattici più apprezzati siano stati Orto in classe, Frutta e verdura a colori e Più insalata per tutti; da non dimenticare le attività da fare a casa insieme ai genitori, chiamati attivamente in campo.

OrtoRomi ha confermato il progetto per l’anno scolastico 2022/23, ed è al lavoro per migliorarlo e implementarlo con nuove proposte, che terranno conto del prezioso feedback degli insegnanti che hanno già partecipato all’iniziativa con le loro classi.

Antonio Borrelli

Articolo precedenteConsigliere agli arresti domiciliari, Spera: siamo garantisti ma chiederemo sospensione da FDI
Articolo successivoBilancio, la lettera: “L’assessore Adinolfi prenda atto che le bugie hanno le gambe corte”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui