Pastore Tedesco, alcune curiosità: dall’origine all’alimentazione

0
57

Quando si pensa al cane, si pensa a lui, è innegabile. Parliamo del Pastore Tedesco, una delle razze più conosciute e diffuse al mondo, l’emblema del quattro zampe fedele e caro amico dell’uomo. Tanti sono stati i cani di questa razza che sono diventati delle vere icone tramite la tv ed il cinema. Basta citarne uno come Rex per capire quello di cui parliamo.

Tutti lo amano, è sicuro. Ma cosa sappiamo sul Pastore Tedesco? Forse molto poco sulle sue origini, tedesche appunto come dice il nome. Ma c’è di più. Per come lo conosciamo oggi, questa specie canina è nata ad opera dell’ufficiale prussiano Max von Stephanitz che voleva “ricreare” una specie che potesse rappresentare tutta la Germania, ecco perché è considerato il “padre” di questa razza, un cane obbediente e con spiccata intelligenza.

Grazie ad una serie di incroci, senza uno schema preciso, è riuscito nel suo intento e così oggi il Pastore Tedesco è tutto quello che l’ufficiale aveva sempre sognato. Un cane dal carattere equilibrato, socievole e anche giocherellone, che sa adattarsi a tante situazioni, intelligente e molto fedele al suo padrone. Una specie di taglia media, muscolosa e tonica e con il pelo nero con striature che sfumano dal marrone al giallo fino al grigio, a pelo corto o lungo.

Per queste ragioni il Pastore tedesco si presta bene ad essere un cane poliziotto come anche un cane da guardia o da compagnia adattandosi alla vita in casa. In base alla vita che conduce dipende anche il tipo di alimentazione che l’animale deve seguire. Il suo ruolo nella quotidianità è essenziale per comprendere il suo fabbisogno nutrizionale tenendo presente che con l’avanzare dell’età il cane è sempre meno attivo e anche le sue necessità alimentari cambiano.

In ogni caso è sempre bene scegliere un cibo che sia adeguato alle sue esigenze e di estrema qualità, prediligendo solo prodotti naturali ed italiani. Tra le migliori crocchette per pastore tedesco si posizionano quella di Amusi, brand 100% Made in Italy, specializzato nella realizzazione di cibo secco solo con ingredienti naturali e controllati.

Le crocchette di Amusi sono perfette per garantire a questa razza il corretto apporto di tutti i nutrienti di cui ha bisogno, calibrando le dosi per tenere sempre sotto controllo il peso, e nello stesso tempo per scongiurare carenze o squilibri alimentari.

Articolo precedentePunti nascita, Polichetti: “”le strutture di Polla, Sapri, Vallo della Lucania e Sarno vanno tutelate e non tagliate”
Articolo successivoBicchielli (NM): “Ruggi e Umberto I rischiano chiusure pesanti, in Campania la sanità è già al limite”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui