Preghiera per le offese contro le immagini sacre al Pride, Ferrentino prova il dialogo: “Basta scontri. L’Arcigay si unisca in preghiera con noi”

0
36

“Una comunità civile non può arrivare ad un simile livello di scontro. Rispetto la libertà di ogni essere umano, ma sono contro gli atti di blasfemia. Atti da cui ha preso le distanze anche l’Arcigay di Cremona. Ecco perché chiedo al presidente Francesco Napoli, capo dell’Arcigay di Salerno, di avviare un confronto sul tema. Personalmente sono pronta a scendere in piazza con lui e tutta la comunità Lgbtqia+, come lo invito ad essere presente a Nocera Superiore al momento di preghiera organizzato da me. Personalmente mi scuso per le parole usate. Ma chiedo di andare avanti nel segno della pace e del rispetto”.

Articolo precedenteSpettacolo di danza sotto le stelle di Siano: la kermesse di Loredana Di Filippo
Articolo successivoCammarota: “Organismo di controllo per lavori pubblici. Il parcheggio all’Arechi è pronto ma non è ancora consegnato”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui