Ritorna il Torneo Internazionale di Calcio Giovanile
“Città di Cava de’ Tirreni”

0
90

Ritorna il Torneo Internazionale di Calcio Giovanile
“Città di Cava de’ Tirreni”, Cicerelli e Schwerte le “star” della 31ª edizione. 72 formazioni di tre Paesi, suddivise in nove categorie, in gara dal 7 all’11 giugno nella
31ª edizione del Torneo Internazionale di Calcio Giovanile “Città di Cava de’ Tirreni”.
Presenti anche le Rappresentative Nazionali di Lega Pro e LND ed una squadra di Schwerte, cittadina tedesca gemellata con Cava de’ Tirreni (SA). Testimonial il centrocampista
del Frosinone, Emanuele Cicerelli, che leggerà il Giuramento durante la Cerimonia di Apertura,
in programma martedì 7 giugno allo stadio “Simonetta Lamberti”. Rappresentativa
Nazionale Lega Pro-Salernitana la gara inaugurale nella categoria Allievi.
Nuovi partner e consolidate collaborazioni per un’edizione di grande prestigio

72 formazioni in gara, tra cui le Rappresentative Nazionali di Lega Pro e LND. In campo i migliori talenti del calcio italiano di Terza e Quarta Serie. Il centrocampista del Frosinone, Emanuele Cicerelli, il testimonial d’eccezione. Una serie di iniziative di promozione culturale e territoriale, con “ospite d’onore” la cittadina tedesca di Schwerte.

Dopo due anni di stop forzato a causa della pandemia, ritorna alla grande il Torneo Internazionale di Calcio Giovanile “Città di Cava de’ Tirreni”, la cui 31ª edizione si svolgerà dal 7 all’11giugno 2022 sui campi di Cava de’ Tirreni (SA), Nocera Inferiore (SA), Nocera Superiore (SA) e Mercato San Severino (SA).

La manifestazione è stata presentata martedì 31 maggio 2022, presso l’Hotel Victoria Maiorino di Cava de’ Tirreni, nel corso di una conferenza stampa alla quale sono intervenuti: Luca Narbone, Consigliere comunale di Cava de’ Tirreni; Roberto Ronga, Presidente della Sezione AIA di Salerno; Giovanni D’Andria, Consigliere della Sezione AIA di Nocera Inferiore; Massimiliano Santoriello, Presidente della Cavese; Nicola Pisapia, Presidente del Comitato per la Promozione dei Gemellaggi di Cava de’ Tirreni; Ester Senatore, Dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo “Don Bosco” di Cava de’ Tirreni; Giovanni Bisogno, Presidente del Comitato Promotore del Torneo Internazionale di Calcio Giovanile “Città di Cava de’ Tirreni”.

Nell’intensa “5 giorni” di gare, durante la quale si disputeranno 135 partite, scenderanno in campo 72 formazioni, suddivise in 9 categorie (Allievi, Giovanissimi, Mini Giovanissimi, Esordienti 2009, Esordienti 2010, Pulcini 2011, Pulcini 2012, Primi Calci e Piccoli Amici) ed in rappresentanza di Italia, Slovenia (N.D. Gorica – Allievi) e Germania (Eintracht Ergste – Mini Giovanissimi).

Molto elevato, come di consueto, il livello qualitativo delle squadre partecipanti agli Allievi Nazionali: saranno, infatti, la Rappresentativa Nazionale Lega Pro, gli sloveni del Gorica, la Salernitana, il Frosinone, la Juve Stabia, la Turris, la Cavese e la Rappresentativa FIGC Campania a contendersi l’ambito Trofeo D’Amico. Da sottolineare la quarta partecipazione consecutiva delle Rappresentative Nazionali di Lega Pro (Allievi e Giovanissimi) e LND (Giovanissimi), la cui presenza testimonia ulteriormente la valenza ed il prestigio della kermesse metelliana, alla quale prenderanno parte i “profili” più seguiti dai talent scout e dai club italiani, che nei prossimi anni saranno di sicuro tra i protagonisti del nostro calcio.

La gara inaugurale del Torneo, Rappresentativa Nazionale Lega Pro-Salernitana per la categoria Allievi, è in programma martedì 7 giugno, alle ore 18.30, allo stadio “Simonetta Lamberti” di Cava de’ Tirreni. A seguire (ore 20.30) si svolgerà la Cerimonia di Apertura del XXXI “Città di Cava de’ Tirreni”, che sarà l’occasione di una grande festa collettiva, con la passerella delle squadre partecipanti, la benedizione degli atleti ed imperdibili “spaccati” di spettacolo e folklore.

Il tutto in attesa del momento clou, che si vivrà con la lettura del Giuramento, affidata anche quest’anno ad un testimonial d’eccezione: Emanuele Cicerelli (classe 1994), centrocampista del Frosinone. Ala sinistra, all’occorrenza anche attaccante mancino nel tridente e mezzala, molto rapido, in possesso di buona tecnica, abile nei calci da fermo e nei dribbling, Cicerelli ha contribuito con 29 presenze, 2 reti e 2 assist alla promozione della Salernitana in Serie A. Tanto da attirare l’attenzione della Lazio, che nel gennaio 2020 lo ha acquistato a titolo definitivo, lasciandolo in prestito al club granata. Nella stagione appena terminata Cicerelli ha militato nelle fila del Frosinone in Serie B, collezionando 31 presenze e 3 reti.

Ancora una presenza eccellente, dunque, per il Torneo metelliano, già nobilitato in passato dall’intervento di altri campioni e sui cui campi sono “fioriti” nel corso degli anni rinomati protagonisti del calcio nazionale ed internazionale (tra gli altri Bernardeschi, Aquilani, De Rossi, Cassano, Scuffet, Giovinco, Montolivo, Corvia, Palladino ed Insigne).

L’intera serata inaugurale (con la gara Rappresentativa Nazionale Lega Pro-Salernitana e la Cerimonia di Apertura) sarà trasmessa in diretta da RTC Quarta Rete, visibile sul canale 654 del digitale terrestre. Radio Cava New Generation (FM 93,200) sarà la Radio Ufficiale dell’evento.

Ma l’aspetto tecnico-agonistico, per quanto sempre importante ed elevato, non sarà l’unico motivo di interesse della manifestazione, la cui 31ª edizione rappresenterà l’occasione di promozione della cultura e della storia della città metelliana, oltre che delle bellezze artistiche e paesaggistiche regionali.

Dopo aver accolto in occasione del decennale del gemellaggio (2018) la delegazione lituana di Kaunas, quest’anno il Comitato Promotore, presieduto da Giovanni Bisogno, ospiterà un’ampia delegazione proveniente da Schwerte, cittadina tedesca gemellata con Cava de’ Tirreni dal lontano 1984. Alla categoria Mini Giovanissimi, infatti, parteciperà l’Eintracht Ergste, formazione giovanile di Schwerte, che nel corso della settimana di permanenza a Cava de’ Tirreni visiterà i principali siti regionali di interesse culturale e paesaggistico (Napoli, Caserta, Pompei, Costa d’Amalfi). Il tutto in stretta collaborazione con il Comitato per la Promozione dei Gemellaggi di Cava de’ Tirreni, presieduto da Nicola Pisapia, che da anni persegue l’obiettivo di sviluppare la reciproca conoscenza e comprensione fra i popoli per superare frontiere e pregiudizi e per promuovere situazioni di progresso civile, culturale, economico e sociale.

Da sottolineare in quest’edizione 2022 anche la neonata collaborazione con i “Centri Verrengia” di Salerno, caratterizzati da quattro aree di attività diagnostico-sanitare (Radiologia, Medicina nucleare, Analisi cliniche e Fisioterapia), che offriranno gratuitamente la propria consulenza e le proprie attrezzature nel caso malaugurato di infortuni nel corso del Torneo.

Dentro e fuori dal campo, dunque, si preannuncia un’edizione entusiasmante, che sarà possibile seguire anche on line sul sito www.torneointernazionaledicava.it. Una “vetrina” molto usabile, con tutte le informazioni sulla rassegna ad immediata portata di click per essere sempre aggiornati su risultati e news, visionare le foto più belle, consultare il regolamento ed il calendario, scoprire i campi di gioco ed i tanti premi in palio. Un sito sul quale anche quest’anno sarà possibile rivivere attimo per attimo tutte le emozioni delle gare della categoria Allievi, scoprendo formazioni, sostituzioni, dati statistici, schieramenti tattici e giudizi sui calciatori in campo. Basterà al termine di ogni partita collegarsi alla sezione “Calendario gare” dedicata agli Allievi e scaricare il relativo pdf. Il tutto grazie alla confermata collaborazione con Love Football Scouting “LFScouting”, software di scouting professionale per osservatori di calcio, che sarà pure in quest’edizione 2022 il partner tecnologico della manifestazione.

Le gare della XXXI edizione saranno ospitate da 10 campi di gioco nelle città di Cava de’ Tirreni (7), Nocera Inferiore (1), Nocera Superiore (1) e Mercato San Severino (1). Ecco nel dettaglio i campi coinvolti: Stadio “Simonetta Lamberti”; Campo sportivo “Antonio Desiderio”; Mini Calcio “Futsal Arena”; Mini Calcio San Martino; Mini Calcio Passiano; Mini Calcio “Piccolo Stadio”; Mini Calcio “New Eden Verde”; Mini Calcio “Olimpia Sport Village” (Nocera Inferiore); Campo sportivo Pareti-Pucciano (Nocera Superiore); Campo sportivo “Superga” (Mercato San Severino).

Molto ambiti come di consueto i Trofei in palio: tra i tanti si segnalano il Trofeo “D’Amico” per gli Allievi, il Trofeo “Gino Avella” per i Giovanissimi, il Trofeo “Damarila” per i Mini Giovanissimi, il Trofeo “Pasqualino Lodato” per gli Esordienti 2009, il Trofeo “TE.RI.” per gli Esordienti 2010, il Trofeo “Marco Luciano” per i Pulcini 2011, il Trofeo “IMA” per i Pulcini 2012, il Trofeo “Catello Mari” per i Primi Calci, il Trofeo “Power Tech” per i Piccoli Amici e la “Coppa Tremil”, riservata al miglior calciatore dell’intero Torneo.

Il XXXI “Città di Cava de’ Tirreni”, regolarmente autorizzato dalla FIGC, gode del patrocinio della Regione Campania, della Provincia di Salerno, della Città di Cava de’ Tirreni, del Comitato Regionale Campania – CONI Salerno e della Rappresentanza della Commissione Europea in Italia.

Per info e contatti: Comitato Promotore, via Starza 27 – 84013 Cava de’ Tirreni (Sa). Telefax: 089.466172; cell: 368.3939976; web: www.torneointernazionaledicava.it; email: [email protected]

Articolo precedenteTribunale Nocera, Cirielli (FdI): De Luca e i parlamentari di maggioranza dovrebbero dimettersi
Articolo successivoSalerno, 2 giugno: onorificenze “Al merito della Repubblica Italiana” a cittadini salernitani

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui