Salerno dice addio a Lello Gaglione, il fotografo della movida by night

0
677

Un’intera comunità è rimasta scossa dall’improvvisa scomparsa di Lello Gaglione, noto per i suoi servizi fotografici nei locali di Salerno e provincia. La tragica notizia si è diffusa ieri sera a mezzo social.Tanti i messaggi di cordoglio da parte di amici e parenti. Lello da qualche anno aveva problemi di salute, ma la causa del decesso, avvenuto nella tarda serata di venerdì, è stata un infarto fulminante. Inoltre il fotografo salernitano da un po’ di mesi soffriva di depressione. Questo suo malessere interiore è stato acutizzato dalla pandemia e dalla conseguente mancanza di lavoro. Così quel ragazzo allegro e solare che, con il suo obiettivo, immortalava i momenti più belli della movida salernitana, si è chiuso nel suo dolore ed alla fine il mostro che si era insediato in lui ha avuto la meglio. I funerali si sono svolti questa mattina nella Chiesa di San Demetrio Martire a Salerno. Lello viene ricordato da tutti per la sua generosità e per la sua gentilezza. Ha vissuto pienamente i suoi anni ed ora vivrà nella memoria di tutti coloro che hanno avuto il piacere di conoscerlo.

Quanti ricordi insieme ! Quante serate ! Che tu possa scattare tante foto tra gli Angeli amico mio” – scrive un’amica sui social. Lello continuerà a fare parte di quella Salerno che non conosceva restrizioni, quella del sano divertimento, quella dei sorrisi rubati tra i banconi dei locali notturni, quando si attendeva il lunedì per vedere i propri scatti caricati sul sito di salernobynight. In questo giorno di dolore la sua Salerno lo saluta per l’ultima volta attraverso l’immagine di quella movida che continua a sorridere davanti all’obiettivo della sua macchina fotografica con cui Lello ha raccontato la gioia e la spensieratezza di diverse generazioni.

Articolo precedenteGEMELLAGGIO SAN SEBASTIANO MARTIRE, TAPPA AD AVELLINO
Articolo successivoPonte Salerno-Ucraina, la guerra negli occhi di chi desidera la pace: il corteo oggi in città

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui