Salerno, impianti sportivi: i canoni aumentano del 20 per cento

0
106

Aumenta del 20 per cento il canone per l’utilizzo degli impianti sportivi comunali di Salerno. Le tariffe sono state adeguate dalla giunta Napoli. Dopo mensa e trasporto scolastico, ora tocca all’impiantistica sportiva. Colpa, secondo l’amministrazione comunale, dell’aumento del costo del gas e dell’energia elettrica oltre che della manutenzione. I nuovi canoni saranno applicati già dalla stagione 2022/2023. Secondo il nuovo tariffario, una manifestazione alla Piscina Vitale costerà 555 euro, invece, di 462 euro dello scorso anno; un allenamento di pallanuoto (fino a 15 atleti) passa da 33 euro a 40 euro; una gara di campionato da 516 euro a 619 euro. Al Vestuti, invece, una gara da tennis da tavolo costerà 10 euro in più: così si passa dai 49 euro ai 59; una manifestazione sportiva per l’intera giornata, invece, 214 euro rispetto ai 178; una gara di campionato, sul campo di calcio, da 144 euro a 173. Le gare di calcio a 5 al Palatulimieri passano da 192 euro a 231 euro. Al ‘De Gasperi’ allenarsi costerà, invece, quasi 8 euro in più. Aumenti anche per l’Arechi e per tutte le gare di calcio previste, compresi i tornei giovanili e gli allenamenti.

Articolo precedentePD Battipaglia: la città non perda l’ennesimo treno dei finanziamenti, in ballo c’è la sicurezza dei nostri cittadini
Articolo successivoCoordinamento per i valori costituzionali Campano, l’area del dissenso politico

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui