San Marzano sul Sarno: per la consigliera Oliva per il vicesindaco vi sarebbe conflitto d’interessi

0
46

Per il consigliere Margherita Oliva, capogruppo di ALMAmente, Marco Iaquinandi, vicesindaco di San Marzano sul Sarno anche con delega ai lavori pubblici, sussisterebbe conflitto d’interesse tra l’attività privata svolta e le cariche politiche rivestite dal medesimo. Tanto è riuscita a dichiarare il consigliere Margherita Oliva in consiglio comunale del 15 giugno scorso. «Il Presidente del consiglio Pasquale Alfano mi ha tolto la parola – riferisce il consigliere Oliva – e non è la prima volta, affermando che questi sono fatti personali e non riguardano l’ordine del giorno della seduta consiliare. E con tono categorico, mi indicava di rivolgermi alle autorità competenti. Non so se il Presidente Alfano abbia doti di chiaroveggenza o sappia qualcosa che altri non sanno. Non credo che siano fatti personali riportare in consiglio comunale una dichiarazione resa dal vicesindaco di essere “legale rappresentante di società” che “milita nel settore dell’edilizia” e che tanto creerebbe conflitto d’interesse in base alla legge e alla giurisprudenza. Non credo che siano fatti personali chiedere al vicesindaco di fornire chiarimenti alle assise cittadine o su tale eventuale doppio ruolo che gli consentirebbe in astratto un’indebita influenza sulla volontà del personale amministrativo. Avrei concluso con queste parole, ricordando al vicesindaco che ha una personale responsabilità politica e deontologica a cui deve improntare il proprio comportamento per la trasparenza e la legalità dell’attività e degli atti amministrativi dell’Ente. I chiarimenti sarebbero stati opportuni per non mettere in imbarazzo l’intero consiglio comunale. Ma il presidente, mi ha tolto la parola con modi inurbani, ma soprattutto antidemocratici. Su una questione così rilevante il sindaco non ha proferito parola, ma non ha resistito dall’elargire sorrisetti e battute sarcastiche. Ora, saranno le autorità competenti a valutare eventuali responsabilità del sindaco, vicesindaco e del presidente Alfano”.

Articolo precedenteConsiglio regionale Campania: approvato rendiconto di gestione2021
Articolo successivoArcigay Salerno: preghiere contro i pride a Nocera Inferiore, vescovo prenda una posizione ufficiale

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui