San Severino, disservizi al cimitero. Romano: “Ritardi e stranezze”

0
94

“Quest’anno il servizio di illuminazione votiva al Cimitero in occasione della Ricorrenza dei Defunti è stato caratterizzato da disservizi e disagi per i cittadini. Tariffe spropositate poi corrette dalla Dis-Amministrazione dopo le giuste proteste dei cittadini. Ritardi nella consegna delle lampade. Attese estenuanti per pagare la tariffa. Abbiamo deciso di vederci chiaro perché troppe sono le “stranezze” di questa vicenda”.

Così Giovanni Romano, consigliere comunale e Capo Gruppo del Movimento Civico Sanseverinese.

“In primo luogo, non riusciamo a comprendere come sia stata individuata l’impresa appaltatrice.

 Nella Determinazione del Responsabile dell’Area Tecnica non sono chiarite le motivazioni che hanno portato all’individuazione della “Electra Sannio” s.r.l. dopo che la gara tra gli operatori locali è andata deserta.

L’impresa appaltatrice, infatti, non risulta presente nell’elenco delle imprese costituito dall’Ente con la procedura pubblica di disponibilità.

Molto strano anche il ribasso offerto dall’impresa che è stato dello 0,01%, una percentuale ridicola.

Il servizio è costato al Comune € 24.000,00 (ventiquattromila) per l’apposizione di almeno 20.000 (ventimila) lampade conteggiate al costo di € 1,22.

A causa dei disservizi e dei ritardi non risulta essere stato raggiunto tale numero di installazioni.

Vogliamo, quindi, sapere quante sono le bollette di pagamento, numerate e vidimate dal Responsabile del Settore Comunale, emesse a favore di coloro che hanno richiesto il servizio e, soprattutto, quante sono effettivamente le lampade votive occasionali fornite agli utenti in relazione alle previsioni.

In altri termini, vogliamo conoscere l’entità della perdita economica che l’incapacità della Dis-Amministrazione ha causato alle casse del Comune oltre ai disagi causati ai cittadini e al danno di immagine per la Città.

Articolo precedenteMolinaro: “Da oggi si parte con i Gruppi Territoriali del Movimento 5 Selle
Articolo successivoClandestini espulsi da Salerno. Tommasetti (Lega): “Bene il Viminale, tutelata la sicurezza dei cittadini”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui