Sicurezza, Vietri (FdI): “Nuovi innesti nella Polizia della provincia di Salerno. Ringrazio il Governo Meloni”

0
31

“Si rafforza con ulteriori 21 innesti il personale di Polizia in provincia di Salerno. Altre 15 unità sono state destinate dal Ministero dell’Interno alla Polizia di Frontiera, 3 alla Polizia Stradale, 1 al Sisco (Sezioni Investigative del Servizio Centrale Operativo), 1 alla Polizia Ferroviaria, 1 alla Polizia Postale. Ringrazio il Governo Meloni ed in particolare il Ministro dell’Interno Matteo Piantedosi e il Sottosegretario di Stato Wanda Ferro per l’attenzione riservata ancora una volta al territorio salernitano”. Lo annuncia, in una nota, il deputato di Fratelli d’Italia Imma Vietri. “La sicurezza dei cittadini è la nostra priorità. Ecco perché il Governo Meloni, attraverso il Ministero dell’Interno, sta aumentando il numero delle Forze dell’ordine. Sono, infatti, oltre 4.800, tra Poliziotti e Carabinieri, i nuovi operatori che in questi giorni stanno prendendo servizio in tutta Italia. Di questi, ben 2562 sono Carabinieri che da poco hanno concluso il 142° corso formativo ed il primo ciclo del 143°, i quali stanno raggiungendo le sedi di destinazione che potranno cosi beneficiare di nuove e più giovani risorse. In particolare – aggiunge Vietri – soltanto nelle città metropolitane, oltre al rilevante incremento degli organici che si sono già registrati nel 2023 e nel primo semestre dell’anno, a partire dal mese di luglio vi sarà un consistente rafforzamento di oltre 800 carabinieri. Inoltre, nelle maggiori località turistiche è stato previsto per la stagione estiva un rinforzo di oltre 2.000 operatori tra Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza. Giovani donne e uomini in divisa che offriranno un importante contributo alla Nazione nella lotta contro ogni forma di illegalità”. “Finalmente, grazie al lavoro di Fratelli d’Italia, la sicurezza è tornata ad essere una delle priorità nell’agenda politica nazionale”, conclude Vietri. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here