Targhe alterne in Costiera amalfitana,no degli operatori turistici

0
84

La prima domenica con la circolazione a targhe alterne in Costiera Amalfitana è trascorsa senza grossi disagi ma anche con pochi controlli. Il provvedimento, adottato dall’Anas per provare a gestire la viabilità lungo la strada statale 163 Amalfitana, è apparso ancora in fase di rodaggio. Secondo l’ordinanza oggi, dalle 10 alle 18, sarebbero potuti transitare solo i veicoli con targhe pari (esclusi dal provvedimento i mezzi a due ruote). In tanti, però , non erano ancora a conoscenza delle nuove disposizioni che sono entrate in vigore lo scorso 15 giugno. Ancora da limare anche il sistema dei controlli che, in ogni caso, saranno effettuati a campione. Il provvedimento, tra l’altro, non piace agli operatori del settore turistico. Dopo Federalberghi, anche l’Abbac Costa d’Amalfi “chiede correttivi per garantire il transito degli ospiti

Articolo precedenteTragedia a Marina di Camerota: morto cuoco trentenne
Articolo successivoCiarambino: Di Maio ha ragione, ambiguità su ruolo Italia mette a repentaglio nostra sicurezza

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui