Torna “IlluminiAMO Salerno”: l’accensione dei balconi ci sarà il 7 Dicembre

0
211

I salernitani sono pronti ad illuminare i loro balconi e ad aderire, per il terzo anno consecutivo, all’iniziativa IlluminiAMO Salerno promossa da Pippo Pelo, ideatore dell’ormai noto appuntamento natalizio.

“È una chiara richiesta dei partecipanti che non vedono l’ora di illuminare i balconi delle loro abitazioni” – dichiara il noto conduttore radio-televisivo. 

Quest’anno i partecipanti, attraverso un sondaggio social, hanno richiesto di anticipare l’accensione. Il prossimo 7 dicembre infatti, alle 19, si illumineranno tutti i balconi della città.

“Nel 2020, in un momento storico e sociale molto difficile per tutti, ho sentito il bisogno di sfruttare la mia notorietà per dare una mano al prossimo, per arginare il senso di solitudine, di lontananza dai nostri affetti più cari per infondere speranza nel cuore dei miei concittadini” – racconta Pippo Pelo. “Avevamo cantato, suonato, mandato messaggi dai balconi delle nostre abitazioni. Era giusto illuminarli, per dare colore ad un Natale, senza dubbio, diverso. Ho creato così un gruppo facebook che in poche ore ha raggiunto migliaia di adesioni. Il Natale è una festa religiosa, ma soprattutto è la festa del cuore, dei sentimenti, delle emozioni. L’anno scorso abbiamo sentito l’abbraccio di oltre 15mila aderenti, quest’anno è ancora più forte il senso di aggregazione e mi aspetto addobbi sempre più belli ed eleganti”.

Più condomini di più rioni si sono accordati per uniformare lo spettacolo di luci dal primo all’ultimo piano delle loro abitazioni. 

L’iniziativa non ha nessun altro scopo se non quello di dare “luce” alla città che più di ogni altra è diventata popolare in Italia e nel mondo con le caratteristiche Luci d’Artista. “Credo che Dicembre sia il mese più bello dell’anno. È il mese in cui tutti diventiamo più buoni. Per questo il Natale, con le sue tradizioni, è per me magia pura” – sostiene Pippo Pelo. “Avere la casa addobbata, ascoltare compilation natalizie, visitare i mercatini più caratteristici in Italia e in Europa, ritrovare gli affetti più cari, è questo il senso del periodo più brillante dell’anno, in un mix di speranza e di gioia”.

I cittadini salernitani stanno facendo il conto alla rovescia. Manca poco per dare nuova luce a negozi ed abitazioni. Al momento si calcola che i balconi accesi saranno non meno di 13 mila.

“Durante il lockdown la speranza era quella di combattere il Covid e di ritornare presto alla normalità. Oggi la speranza è che finisca la guerra, che la crisi economica che ha investito molto settori possa diventare un ricordo lontano e che IlluminiAMO Salerno diventi, negli anni avvenire, solo un momento di festa”. 

Con questo augurio carico di positività Cesare Falcone, in arte Pippo Pelo, abbraccia tutti coloro che aderiranno a questo progetto al quale sono collegate una serie di importanti iniziative a scopo benefico. 

Sofocle scrisse che l’opera umana più bella è quella di essere utile al prossimo e questo Pippo Pelo lo sa bene. Ogni mattina con la sua voce entra nelle case di milioni di italiani, ma da tre anni, con questa iniziativa, riscalda il cuore dei salernitani perché, come ha più volte ribadito sui social “la luce rappresenta la vita”.

Articolo precedenteSalerno, sequestratata un’officina meccanica abusiva
Articolo successivoSalerno, fuochi d’artificio: sequestrati 270 kg

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui