Visconti (Asi) su Maccaferri: “A sud non si deve chiudere”

0
168

Questa mattina Antonio Visconti Presidente del Consorzio Asi di Salerno, è intervenuto all’assemblea aperta convocata dalle rappresentanze sindacali per discutere la vertenza dell’Azienda Maccaferri di Manifatture Italia di Bellizzi. Durante l’incontro al quale erano presenti anche il Deputato Piero De Luca, il Consigliere Regionale Andrea Volpe e il Sindaco di Bellizzi Domenico Volpe, Antonio Visconti ha dichiarato: “A Sud non si deve chiudere, il futuro è degli operai, della gente che lavora, di chi costruisce il Paese. In Italia nel 2020 abbiamo registrato 444 mila occupati in meno, solo a dicembre 101.000 mila posti di lavoro persi. Dobbiamo chiederci dove stiamo andando e dove vogliamo portare questo Paese – continua il presidente dell’ Asi – Cosa sarebbe stato di questa terra se non avessimo avuto un comparto aziendale eterogeneo dall’agroalimentare alla chimica, fino alla manifattura? Il lavoro in fabbrica ha sollevato dalla povertà migliaia di famiglie. Se accettiamo la regola del “tagliare le risorse”, allora abbiamo perso come classe dirigente e come esseri umani. Qui non deve succedere ancora. 
Dobbiamo passare dal tagliare le risorse all’acquisire nuove risorse” in modo da favorire la crescita del territorio e degli esseri umani che ci vivono”.

Articolo precedenteConsac, spesa manutenzione di condotte idriche ridotta del 40%
Articolo successivoSanta Marina, Stanziate risorse per i danni del maltempo del 2020

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui