Coronavirus, Fiba: le nuove date del pre-olimpico e dell’EuroBasket

0
90

 Il Comitato Esecutivo della FIBA ​​si è riunito oggi in videoconferenza per una riunione straordinaria sull’impatto dell’attuale pandemia di COVID-19 sul Calendario FIBA.

L’ultima riunione del Consiglio centrale ha confermato la sospensione di tutte le competizioni FIBA, che si è svolta il 13 marzo, e ha inoltre delegato il Comitato esecutivo FIBA ​​a apportare le modifiche necessarie al Calendario FIBA ​​inizialmente approvato dal Consiglio centrale nel 2015, a seguito del cambio di date alle Olimpiadi di Tokyo. 

La scorsa settimana la FIBA ​​ha accolto con favore la conferma delle date riviste per Tokyo 2020, 23 luglio – 8 agosto 2021, e ha ringraziato il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) per la sua risoluzione collaborativa e tempestiva a questa complessa situazione.

Dopo un’attenta analisi dei possibili scenari e seguendo le raccomandazioni degli Uffici regionali e della Commissione Competizioni, il Comitato Esecutivo FIBA ​​ha apportato le seguenti modifiche al calendario:

Tornei senior FIBA ​​- Uomini

I tornei di qualificazione olimpici FIBA ​​si svolgeranno nel periodo tra il 22 giugno e il 4 luglio 2021 (date esatte in attesa dell’approvazione del COI).

FIBA EuroBasket 2021 e FIBA ​​AmeriCup 2021 sono riprogrammati nel periodo compreso tra l’1 e il 18 settembre 2022.

Al fine di limitare il carico di lavoro per i giocatori e massimizzare le opportunità all’interno del calendario, le squadre nazionali che partecipano alle qualificazioni della Coppa del Mondo di basket FIBA ​​giocheranno le due partite originariamente previste per settembre 2022 alla fine di agosto 2022, durante la fase di preparazione dell’EuroBasket FIBA e FIBA ​​AmeriCup. Tutte le altre date rimanenti delle qualificazioni per le Coppe continentali 2021 e per la Coppa del mondo di basket FIBA ​​2023 rimangono invariate.

La FIBA ​​Afrobasket 2021 (24 agosto – 5 settembre) e la FIBA ​​Asia Cup 2021 (17-29 agosto) vengono riprogrammate di una e due settimane rispettivamente, nell’agosto 2021, per evitare lo scontro del calendario con le Olimpiadi di Tokyo.

Tornei senior FIBA ​​- Donne

L’AmeriCup femminile FIBA ​​2021 è riprogrammato il 20-27 giugno 2021, prima delle Olimpiadi di Tokyo e in date simili a quelle dell’EuroBasket femminile FIBA ​​2021 (17-27 giugno 2021).

Le quattro Coppe continentali femminili qualificheranno un totale di 16 squadre che si sfideranno nei tornei di qualificazione della Coppa del mondo di pallacanestro femminile FIBA ​​nel febbraio 2022.

Le date di tutti gli altri tornei senior FIBA ​​a livello mondiale e continentale, così come i loro tornei di qualificazione, per il periodo 2020-2023 rimangono invariate.

Coppa del mondo giovanile FIBA

La Coppa del mondo di pallacanestro FIBA ​​U17 2020 in Bulgaria è stata riprogrammata alle stesse date della Coppa del mondo di pallacanestro FIBA ​​U17 femminile 2020 in Romania (15-23 agosto). Una decisione finale su questi tornei verrà presa a metà maggio a seconda dell’evoluzione della pandemia di COVID-19.

Il segretario generale della FIBA ​​Andreas Zagklis ha dichiarato: “Sono molto lieto che, in un periodo molto impegnativo, la FIBA ​​sia stata in grado di condurre un processo di consultazione interna così rapidamente e confermare un calendario aggiornato per i nostri tornei senior entro quasi 2 settimane dall’annuncio del CIO delle nuove date per i Giochi olimpici. Il Presidente e io siamo grati alle nostre Federazioni nazionali, alle nostre Zone e a tutti gli altri soggetti interessati per la loro rapida collaborazione.

“Il risultato è un calendario dei principali eventi FIBA ​​che rimane molto interessante per i nostri fan, con una distribuzione equilibrata dei migliori eventi, tenendo sempre presente il benessere e la disponibilità dei giocatori. Non vedo l’ora che arrivi la comunità del basket in grado di tornare in campo “.

Il Comitato Esecutivo continuerà a monitorare quotidianamente la situazione COVID-19 e a valutare le opzioni per la revoca della sospensione delle competizioni FIBA ​​quando la situazione lo consente.

Articolo precedenteAngela racconta papà Bruno: “Una vita spesa per la Salernitana”
Articolo successivoL’appello del mondo della pallanuoto al presidente Barelli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui