E’ pari all’Arechi contro il Lecce, la Salernitana scivola al secondo posto. Ad attendere i granata ora il Frosinone che insegue

0
17

E’ pari tra Salernitana e Lecce sul rettangolo verde dell’Arechi. I granata di mister Castori riescono a tenere soltanto un punto contro i giallorossi e perdono – di fatto – il primato in classifica, scivolando al secondo ma soltanto ad un punto di distanza dall’Empoli che vince di misura sulla Cremonese in casa toscana. Una Salernitana che combatte e che prova a tenere testa agli avversari, dove l’ex di turno Massimo Coda, non riesce a segnare il gol. Ma a farlo è Mancosu, con un rigore fischiato a favore, che regala ai salentini il pareggio, dopo il gol nella prima fase di gioco di Leonardo Capezzi che aveva fatto gioire Mantovani e compagni, lasciando con l’amaro in bocca – però – il Lecce che a Salerno ci è arrivato senza il suo mister, Eugenio Corini, risultato positivo al Covid proprio alla vigilia del match. Ad attendere la Salernitana adesso c’è la trasferta in terra laziale (venerdì sera) contro un Frosinone che insegue – anche lui – i gradini più alti della classifica. Un tour de force in cui gli uomini del tecnico di Tolentino dovranno dimostrare ancora di più.

Articolo precedenteTra reality e riforme, Gaetano Tolomeo a tutto tondo
Articolo successivoL’Alma Salerno torna alla vittoria

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui