Salernitana, incontro tra Milan e il C.C.S.C.: “Salveremo la A”

0
263

Il preannunciato incontro tra la U.S. Salernitana e la tifoseria organizzata si è celebrato questa mattina alle 11.30 presso la sede sociale al Varco 25 dello stadio Arechi. Come anticipato dal presidente Danilo Iervolino nella sua risposta alla lettera del Direttivo del Centro Coordinamento Salernitana Club, questa mattina l’amministratore delegato Maurizio Milan e lo Slo Mimmo Napoli hanno incontrato il Direttivo della tifoseria organizzata, presieduto da Riccardo Santoro. Erano presenti – inoltre – i rappresentanti dei Club “Mai Sola” e “Amici della Salernitana”.

E’ stato proprio Milan ad aprire il discorso, mettendo a tacere le tante fake news che girano sui social. “Smentendo tesi infondate – ha esordito Milan – è in programma entro la fine dell’anno un incontro diretto tra il presidente Iervolino e la tifoseria organizzata, a riprova della volontà dello stesso presidente di mantenere un corretto rapporto tra società e tifosi. A ciò si aggiunge la ferma volontà di Danilo Iervolino di restare a Salerno per tanto tempo e ovviamente di salvare la categoria, che per noi rappresenta l’obiettivo unico del nostro lavoro”.

Molte le sollecitazioni provenienti dal Direttivo del CCSC, alle quali sempre Milan ha risposto: “Sul centro sportivo siamo in dirittura d’arrivo per la fase burocratica, nel frattempo il Mary Rosy sarà oggetto di altri interventi che ci consentiranno di proseguire le attività fino a quando la nuova struttura non sarà pronta. Sul fronte mercato – ha aggiunto ancora l’ad granata – la società si sta muovendo in queste ore per farsi trovare pronta a gennaio, quando ci saranno ulteriori investimenti per portare a Salerno altri atleti per la rosa di mister Inzaghi”.

La chiusura di Milan è stata dedicata proprio ai tifosi salernitani: “Vi chiedo si starci vicini ma di essere sempre critici in maniera costruttiva. In tal modo possiamo crescere tutti insieme e consentire a questa realtà che è Salerno di radicarsi in modo stabile in massima serie”.

Sempre sull’operato del tecnico, si è sottolineato che il suo lavoro in queste prime settimane è “comunque condizionato nel breve termine dal periodo di preparazione del precedente allenatore a cui si sta ponendo rimedio. Nei prossimi mesi la Società è pronta a proseguire il suo impegno nel percorso di crescita e di miglioramento della squadra e del club ma per il bene della Salernitana sarà fondamentale prestare sempre massima attenzione all’equilibrio economico e finanziario“. (da Salernonotizie)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here