Aeroporto Salerno, negli anni scorsi tanti atterraggi “vip”: da Bono, Lebron James, Messi e i Duran Duran

0
113

Dall’irlandese Bono, front man della rock band U2, all’attore e produttore cinematografico di fame mondiale Micheal Douglas, all’astista Boy George, fino ai campioni di pallacanestro cestista Lebron James e Kevin Wyne Durant fino al disc jockey Bob Sinclar, più volte special guest delle discoteche che affacciano sul litorale a sud di Salerno: all’Aeroporto “Salerno-Costa d’Amalfi” tanti vip hanno calcato, negli anni scorsi, la pista dello scalo di Pontecagnano, ora rinnovata e prolungata fino a 2200 metri. Domani l’inaugurazione-bis del secondo aeroporto campano dopo Napoli/Capodichino. Per il “Costa d’Amalfi” un nuovo volto e un nuovo rilancio grazie ai voli in programma per l’estate 2024 delle compagnie low cost Volotea, Easyjet e Ryanair.

E ancora, fino al 2019, gli atterraggi di Alain Prost, Jose Maria Callejon e di Michael Douglas in compagnia di Catherine Zeta Jones. Un punto strategico per visitare le bellezze della Campania, dalla Costiera amalfitana a quella cilentana. Poi gli scavi di Pompei e Paestum. Dieci anni fa, nel 2014, toccò ad un giovanissimo Lionel Messi, “stella” del Barcellona, atterrare e decollare dall’aeroporto di Pontecagnano a bordo del suo jet privato. Gli italiani Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli calcio, il critico Vittorio Sgarbi, Joseph Bastianich, volto noto di Masterchef, i Duran Duran, il cantante Mika.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here