Botti Capodanno: morto tredicenne ad Asti

0
93

Un morto e 79 feriti. E’ il primo bilancio dei botti di Capodanno reso noto dal dipartimento della pubblica sicurezza. A perdere la vita e’ stato un 13 enne, ucciso ad Asti all’interno di un campo nomadi poco dopo la mezzanotte dallo scoppio di una batteria di petardi che lo ha colpito all’addome. Anche lo scorso anno si era registrata una vittima. Il numero totale dei feriti e’ in diminuzione rispetto all’anno scorso (204, di cui 38 ricoverati): dei 79 feriti di quest’anno, 23 sono i ricoverati. In relazione alla gravita’ delle lesioni riportate, 67 hanno una prognosi inferiore o uguale ai 40 giorni (l’anno scorso erano stati 193), 12 sono piu’ gravi, con prognosi superiore ai 40 giorni (11 l’anno passato). Lo scorso anno si registrarono 9 ferimenti dovuti all’uso di armi da fuoco, mentre quest’anno i casi sono 13 (di cui uno con prognosi maggiore di 40 giorni). Otto i minorenni che hanno riportato lesioni, a fronte dei 43 dello scorso anno.

Articolo precedenteSalerno: calano feriti botti Capodanno. Carabinieri sequestrano 16 kg di fuochi artificiali
Articolo successivoSalerno, polizia arresta pregiudicato 31enne a Sant’Eustachio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui