Curva Sud: “Ognuno festeggi a casa sua, rispetto per Salerno”

0
597

E’ il monito che in un comunicato la Curva Sud Siberiano fa presente. Nessuno deve festeggiare in strada e nessuna bandiera sui balconi, questa la decisione degli ultras granata che sicuramente creerà qualche polemica, ma la rivalità si sa, esiste tra granata e azzurrini e secondo i tifosi sarebbe una mancanza di rispetto per chi è tifoso del Napoli o doppiofedista napoletano, festeggiare nella città di Arechi.

Questo il testo del comunicato:

Da sempre “IDENTITÀ E TRADIZIONE”

Identità rappresentata dalla NOSTRA SALERNITANA E DALLA NOSTRA SALERNITANITÀ che è l’espressione di tutti,

di una città e di una provincia che si identificano nella dignità che essa rappresenta.

A volte eccessiva e carnale ma che è sinonimo di tradizioni, appartenenza, orgoglio e voglia di riscatto.

Il nutrimento e la vita stessa della nostra squadra del cuore è da sempre l’orgoglio che incarna una terra. NESSUNO venga ammaliato o rapito dai lustrini di altri palcoscenici calcistici vicini o lontani.

In questa città e in gran parte della provincia esiste solo la Salernitana, ma non solo il giorno della gara, l’Ippocampo è vita e si respira nei vicoli della stessa, sui campi e sulle strade di provincia, nei bambini che giocano con la maglia granata e nei bar dove si raccontano storie di un calcio che non c’è più. Salerno è questa e tale deve rimanere nel RISPETTO di chi ha contribuito a renderla una delle piazze più calorose e invidiate d’Italia. A SALERNO SOLO la SALERNITANA, che rappresenta la TRADIZIONE e la MEMORIA STORICA DI UN INTERO POPOLO che non tifa per gli squadroni ma che DA SEMPRE È SCHIERATO A DIFESA DELLA PROPRIA CITTÀ E DELLA PROPRIA IDENTITÀ! APPUNTO!!!!!

Tra qualche settimana il calcio italiano vedrà, molto probabilmente, una squadra riscrivere la storia e rimettere in discussione la potenza dei club del Nord Italia. Napoli sta per vivere il SUO sogno, com’è giusto che sia, ma questo non ci appartiene.

È inutile nascondere che in città ci sia un ristretto numero di tifosi “avversari” e questo messaggio è rivolto proprio a questi.

Al raggiungimento di questo importante traguardo dovrà farla da padrona il RISPETTO nei confronti della città e di tutti i tifosi della Salernitana, ciò si dimostra riponendo eventuali sciarpe e bandiere azzurre nel cassetto e non certo sui balconi di SALERNO.

OGNUNO FESTEGGI A CASA SUA!!!

Finché vivremo ameremo una sola bandiera e sarà quella GRANATA.

La città di Salerno e la sua provincia si dovranno colorare esclusivamente

del colore che più onoriamo e che più amiamo:

MARCHIAMO IL TERRITORIO!!!

Pensatela come volete ma per NOI sentirsi partecipi di una realtà ed ergersi a strenui difensori della SALERNITANITÀ, con tutto ciò che questo comporta, riveste un’importanza primaria, fondamentale ed esclusiva.

Curva Sud Siberiano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here