Donna di Nocera Inferiore dà alla luce neonato con aneurisma della vena ombelicale grazie al professor Polichetti

0
44

Nei giorni scorsi, presso un rinomato ospedale della Campania, una donna di Nocera Inferiore ha dato alla luce un neonato affetto da una patologia estremamente rara e complessa: un aneurisma della vena ombelicale. Questa condizione ostetrica, dovuta all’assottigliamento congenito della parete dei vasi, è generalmente associata a una singola arteria ombelicale e a vari esiti perinatali avversi, tra cui aneuploidie cromosomiche, ritardi di crescita, anomalie cardiache e altre malformazioni strutturali fetali. La diagnosi precoce e la gestione oculata della gravidanza sono state rese possibili grazie all’intervento tempestivo e alla competenza del professor Mario Polichetti, stimato specialista in ginecologia e responsabile nazionale del comparto Sanità per l’Udc. Il professor Polichetti ha seguito con attenzione e precisione l’intero percorso gestazionale della paziente, garantendo un’assistenza sanitaria di eccellenza.

L’aneurisma della vena ombelicale si presenta come una dilatazione cistica in stretta relazione con la vena ombelicale. Tale diagnosi è stata effettuata mediante ecografia, permettendo un monitoraggio costante delle condizioni del feto. La patologia malformativa, potenzialmente letale, poteva causare una morte in utero improvvisa. Tuttavia, grazie all’esperienza e alla dedizione del professor Polichetti, il neonato è stato portato alla luce con un peso ottimale e senza alcun segno di sofferenza. Il professor Polichetti ha dimostrato ancora una volta il suo straordinario talento e la sua profonda conoscenza in campo ginecologico, offrendo alla madre e al neonato una speranza di vita serena. La sua abilità nel gestire una situazione così delicata e complessa rappresenta un faro di speranza e un esempio di eccellenza medica per tutta la comunità. Questo lieto evento sottolinea l’importanza di una diagnosi precoce e di un monitoraggio continuo durante la gravidanza, nonché il valore inestimabile di avere professionisti del calibro del professor Polichetti nel nostro sistema sanitario.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here