Erchie, il fotografo Armando Montella mostra la bellezza e l’abbandono del borgo

0
119

di Marcello D’Ambrosio

Un atto di denuncia in cui l’ammirazione verso la bellezza e la potenza della natura si mescola all’indignazione. Attraverso una carrellata di dieci scatti il fotografo per passione Armando Montella mostra le luci e le ombre di Erchie, l’incantevole borgo affacciato sul mare della Costiera amalfitana che nei mesi invernali versa in uno stato di abbandono. “Erchie è tra le location che preferisco per fare le mie foto – spiega Montella – In estate è piena di vita e colori, ma anche in inverno ha il suo fascino perché si può godere di una profonda quiete, di profumi inebrianti e di un’atmosfera quasi surreale che rappresentano un valore aggiunto per i pochi abitanti del luogo. Proprio per questo mi dispiace constatare che in inverno è in uno stato di abbandono. La spiaggia si trasforma in una piccola discarica, con tutti i rifiuti trasportati dal mare, e non c’è alcun tipo di manutenzione”. Il fotografo poi aggiunge: “Fa male al cuore vedere uno spettacolo così desolante. Spero che le mie foto possano far rendere conto agli amministratori che un luogo così bello non può essere lasciato nel dimenticatoio nei mesi invernali e che, anzi, deve essere valorizzato sempre”. Montella è autore, tra le altre, della pubblicazione: “Sussurri amalfitani, voci e suggestioni del mare”.

Articolo precedenteGalleria Maiori – Minori e depuratore, accesso agli atti del comitato “Tuteliamo la Costiera Amalfitana”: siamo basiti
Articolo successivoBattipaglia, Longo (FI): Mimmo Volpe non metta cappello sulle elezioni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui