De Luca di nuovo contro Sangiuliano: “E’ un cerimoniere compulsivo, invitatelo ad una cresima”

0
592

Oggi non possiamo non dedicare un pensiero preminente ad una performance davvero straordinaria del ministro delle cerimonie Sangiuliano. Una performance avvenuta negli scavi di Pompei: domenica mattina, su suo invito, andiamo a Pompei per inaugurare un collegamento diretto dell’alta velocità Roma-Pompei. La domenica mattina nei paesi civili viene dedicata alla preghiera, al ragù, di questi tempi anche un bagno rinfrescante. Invece, con 40 gradi all’ombra, siamo stati convocati a Pompei per assistere alla performance del ministro delle cerimonie”. Così Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, in una diretta Facebook. “Il ministro – spiega – attiva una linea di collegamento Av Roma-Pompei una volta al mese, ma non è un collegamento diretto perché è un treno che parte una volta al mese e arriva alla stazione di Napoli, già oggi l’Av arriva alla stazione di Napoli, poi si prende il pullman e si va agli scavi. Ora uno immagina che la nuova linea inaugurata porti i turisti direttamente a Pompei. No. La nuova linea prevede una fermata a Napoli, poi si ferma alla stazione di Pompei e da lì bisogna prendere il pullman per andare agli scavi. Questa la performance prodotta dal ministro delle cerimonie. Dopo due giorni si sono resi conto del ridicolo e hanno attivato un servizio una volta alla settimana. Nel frattempo apprendiamo che Italo ha delle linee dedicate a Pompei una volta al giorno. Non ci sono parole”. Poi De Luca racconta: “Ho rivisto le immagini di quella domenica mattina. Si è formato un corteo sotto il sole, eravamo 300 squinternati, giovani e forti, e siamo morti di calore, ma più ancora siamo morti di ridicolo. Il ministro delle cerimonie Sangiuliano è un cerimoniere compulsivo, noi dobbiamo farci carico del benessere del ministro Sangiuliano. Inviterei tutti quelli che devono fare un battesimo, una prima comunione, una cresima a mandare un invito a Sangiuliano. Lui verrà, magari con un giglio bianco in mano, a prendersi la bomboniera. Vi prego fate quest’opera di carità, così facciamo anche un’opera sanitaria”. “Daremo anche al ministro Sangiuliano – conclude il governatore campano – il premio che abbiamo istituito, Campania felix, agli esponenti politici che si illustrano con le migliori performance. Questa settimana, senza nessun dubbio, il vincitore è il ministro delle cerimonie”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here