Giffoni Sei Casali: famiglie assegnatarie di alloggi popolari da mesi attendono di entrarne in possesso

0
437

di Marcello D’Ambrosio

Assegnatarie di alloggi popolari ma da mesi attendono di poterne entrare in possesso. E’ quanto accade a tredici famiglie a Capitignano, nel comune di Giffoni Sei Casali. Nel frattempo i nuclei familiari vivono in condizioni di forte disagio nelle loro attuali abitazioni. Il bando per la realizzazione e l’assegnazione degli immobili è stato emanato nel 2017 dal comune di Giffoni Sei Casali, guidato dal sindaco Francesco Munno. Dopo la presentazione delle domande fu stilata una graduatoria e ad oggi i nuovi alloggi sono stati realizzati ma i lavori di urbanizzazione procedono a rilento e impediscono alle famiglie di prenderne possesso. Le famiglie vivono, come detto, situazioni al limite nelle loro attuali case e in alcuni casi sono in corso anche procedure di sfratto. La situazione è al limite della sostenibilità. Il finanziamento per la costruzione degli alloggi risale al 2006, quando sindaco del comune picentino era Rosario D’Acunto.

Un’immagine della strada ancora incompiuta

Le famiglie si sono recate tantissime volte presso lo stesso comune dal sindaco ma non hanno avuto risposte su quando saranno consegnati gli alloggi visto che l’istituto ACER (ex IACP) ha terminato da mesi le costruzioni e aspetta esito positivo dal comune di appartenenza perché la strada adiacente e i lavori devono essere fatti dal comune, al momento non ancora effettuati del tutto ma “la situazione non è chiara del perchè non venga definita la tempistica dei lavori”.

Articolo precedenteBattipaglia, Italia Viva: da sindaca Francese deliri di onnipotenza
Articolo successivoDe Martino e Bisogno: perché il Forum dei Giovani a Salerno non c’è

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui