La rivincita di Billy Blu a Sanremo grazie a Marco Sentieri

0
86

di ANTONIO SICA

È iniziato già da tempo il countdown per il Festival della Canzone Italiana, che tra polemiche e dibattiti, per fortuna, offre ancora ottime novità musicali. Sanremo proverà a benedire un altro artista campano, Marco Sentieri, che porterà sul palco dell’Ariston la delicata tematica del bullismo: “È una storia vera, la storia di Billy, che veniva costantemente bullizzato a scuola da un suo compagno di classe – spiega Marco – si ritrova dopo tanti anni a salvargli la vita, quando il suo bullo sta per buttarsi da un ponte. Nonostante tutto la forza di perdonare e tendere la mano”.

La canzone approdata tra gli otto finalisti di Sanremo Giovani porta la firma di Giampiero Artegiani, autore anche di “Perdere l’amore” scomparso lo scorso febbraio: “Ho scelto personalmente il testo. Essendo stato vittima di bullismo a scuola io stesso, mi sono bastate due battute per capire che era un brano cucitomi addosso. – un testo che già dal primo ascolto arriva dritto al cuore – “Dopo aver registrato la versione ufficiale tutta d’un fiato ho pianto. Il nostro obiettivo è quello di essere vicino ai bullizzati ma soprattutto di sensibilizzare i bulli”.

Il carisma e il sorriso contagioso di Marco sono ancora poco conosciuti in Italia ma già noti in Europa, soprattutto in Romania dove è riuscito a portare a casa diversi premi nazionali e una finale di X-Factor: “Ho fatto tanta gavetta con concerti piazza e live per questo abbraccio la città di Salerno che mi ha sempre dimostrato tanto affetto. Al di là della Campania mi sento un navigatore, adesso so dove andare anche se la strada è tanto tortuosa. Sanremo per me è sicuramente un traguardo raggiunto ma voglio vederlo come un trampolino”. Di qui, infatti, la voglia di lanciare subito un nuovo disco ma prima però c’è tanta attesa per la sua performance sul palco Sanremese. Per questo, non ci resta che augurare a Marco di portare in eurovisione la rivincita di Billy e di tutti quei ragazzi che giorno dopo giorno vengono colpiti da questa insensata violenza.

Articolo precedenteAnno giudiziario, De Luca: “Momento storico per la città e la magistratura”- VIDEO
Articolo successivoBrexit, quali conseguenze per cittadini e imprese? I consigli dell’esperto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui