Salernitana-Sassuolo, i granata recuperano un doppio svantaggio e salvano un poco di dignità

0
215

Alla vigilia della sfida Salernitana e Sassuolo avevano un comune obiettivo: vincere. La classifica, del resto, piange per entrambe le squadre. Forse, però, è stata la paura di perdere ad influire sulla gara. Granata e neroverdi si devono accontentare di un pareggio che, punti alla mano, serve poco ad entrambi.

Partita tesa. Nella fase iniziale del primo tempo buon ritmo delle due squadre. Poi con il passare dei minuti il gioco si fa meno intenso. Il gol annullato a Pinamonti è una sorta di sveglia. A quel punto il Sassuolo inizia a spingere e trova prima la rete del vantaggio con Laurienté e poi il raddoppio con Bajrami. La ripresa si apre subito con un’altra occasione per il Sassuolo. La Salernitana prova a replicare e accorcia le distanze su rigore. La partita sembra cambiare volto ma i granata non riescono più a creare palle gol. Almeno fino al 91’ quando pareggia Maggiore. (fonte Il Giornale)

Il tabellino

SALERNITANA (4-4-1-1): Costil; Pierozzi (85’ Simy), Manolas (77’ Vignato), Pirola, Bradaric; Tchaouna (77’ Boateng), Maggiore, Coulibaly, Gomis (46’ Zanoli); Candreva, Ikwuemesi (64’ Weissmann). Allenatore: Stefano Colantuono

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Erlic (69’ Kumbulla), Ferrari, Doig; Boloca, Bajrami (73’ Matheus Henrique); Defrel (92’ Viti), Thorstvedt (73’ Racic), Laurienté; Pinamonti. Allenatore: Davide Ballardini

Marcatori: 37’ Laurienté (Sas), 44’ Bajrami (Sas), 52’ Candreva (Sal) rig., 91’ Maggiore (Sal)

Ammoniti: Pierozzi (Sal), Maggiore (Sal), Laurienté (Sas), Pirola (Sal), Kumbulla (Sas), Vignato (Sal)

Arbitro: Simone Sozza di Seregno

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here