A Battipaglia proiezione in Drive in, per una notte da brividi

0
191

Una notte da brividi si è svolta il 30 ottobre ai piedi del Castelluccio, nell’area parcheggio di Via don Minzoni e Via Adriatico, nella quale si terrà questa sera il primo evento organizzato dal Picentia Short Film Festival in collaborazione con il Forum dei giovani della città di Battipaglia, ricostituitosi lo scorso luglio dopo circa dieci anni. Una proiezione in format drive-in, il tipico cinema all’aperto di tradizione statunitense che consente di assistere alla proiezione di un film rimanendo comodamente in automobile. Protagonista cinematografico la proiezione del film dell’orrore “Pet Sematary”, adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo del 1983 di Stephen King. L’affluenza di pubblico giovanile è andata oltre le aspettative dell’organizzazione, registrando il tutto esaurito a soli trenta minuti dalla pubblicazione dell’evento sui canali social media dell’ACT Production, del Forum dei Giovani di Battipaglia e della Città di Battipaglia. «Grande soddisfazione e orgoglio poter affiancare nei lavori il Forum dei Giovani di Battipaglia, con il quale, già dall’appena trascorsa edizione del Picentia Short Film Festival, è stato instaurato un ottimo canale di collaborazione propositiva – ha commentato il direttore artistico del Picentia Short Film Festival e Presidente di ACT Production Luca Capacchione – La formula Drive In è da sempre vincente e proporla a Battipaglia, città da sempre culturalmente coinvolta, non poteva che essere un successo. Il legame con questo territorio è sempre più stretto e non è possibile ignorare quanto ormai ci sia intesa tra ACT Production, Festival e città. A nome di tutto il gruppo, siamo fieri di contribuire in modo concreto allo sviluppo sempre più acceso dell’arte cinematografica». «La risposta che i giovani di Battipaglia hanno dato è stata molto importante, quasi un segnale – ha dichiarato il coordinatore del Forum di Battipaglia Nicola Paladino – In molti, me in primis, negli ultimi mesi hanno fatto notare che la nostra città non offre molto ai ragazzi, ma la platea che ieri era presente al primo Drive-in organizzato dal Forum dei Giovani ha dimostrato che c’è voglia di novità, voglia di cambiamento e di provare nuove esperienze. Non ci aspettavamo un risultato così importante, e proprio per questo è stato ancora più bello! Grazie all’intera assemblea del Forum che ha supportato la Commissione agli eventi, istruzione e cultura in questo percorso. Un sentito ringraziamento va alla Sindaca Cecilia Francese, all’assessore alle Politiche Sociali e Giovanili Francesca Giugliano, al dirigente Carmine Salerno e ai suoi tecnici, alla responsabile eventi e cerimoniale Carmen Picciariello e a tutti gli uffici che hanno creduto e abbracciato sin da subito l’evento. Senza il loro fondamentale supporto non saremmo riusciti a realizzare tutto in così poco tempo».


Articolo precedenteGoverno, Cirielli viceministro agli Esteri
Articolo successivoCovid: De Luca (Pd), misure governo ideologiche e pericolose

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui