Al Cineteatro “Don Bosco”, successo per l’associazione l’associazione Potenza Futura

0
170

di Pompeo Mario Perretta

Si è tenuto al Cineteatro Don Bosco di Potenza il concerto del gruppo DROPS che ha ripercorso brani e musiche degli anni 80’ presentato da Tony Riskio. La serata musicale dei DROPS è stata coordinata dal giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno Massimo Brancati con esibizioni vocali e strumentali per far rinverdire sentimenti e canti come: Simple Minds, Tracy Chapman. Ad affiancare Tony Riskio sul palcoscenico del Teatro Lucano Don Bosco, anche la presentatrice Rossella Libutti per animare la serata davanti ad una copiosa platea che ha seguito con interesse l’evento artistico – musicale. L’iniziativa è stata inserita nel cartellone natalizio organizzata dall’Associazione Potenza Futura che opera in sinergia e stretta collaborazione con la direzione della Radio To be ed annuncia con entusiasmo gli eventi in programma tra cui figurano: l’iniziativa svolta a maggio scorso con la Cover del nipote di Rino Gaetano mentre a Gennaio 2024 la Cover Band del Mediterraneo per l’omaggio a Mango. Il momento centrale della serata è stato raggiunto, come asserito dagli stessi protagonisti: Menchise e Brancati intervistati sul palcoscenico quando l’esibizione ha visto l’estro artistico del Maestro e Direttore D’Orchestra Pasquale Menchise alla guida del gruppo strumentale – Opera Live Orchestra. L’accompagnamento del gruppo di musica strumentale rock e leggera, con la musica classica che è sempre un riferimento importante per l’esecuzione, ha cambiato il clima della serata mandando in delirio il pubblico che per l’intera serata ha occupato la platea e galleria del Teatro. Tale esecuzione non è passata inosservata ai cultori e fruitori della musica classica che come ben sappiamo è stata alla base della nascita della canzone italiana, furono infatti i grandi compositori del melodramma e della musica “ colta” che verso la fine del XIX sec per svago e divertimento si cimentavano durante il loro relax a scrivere canzoni e testi per divertimento dando cosi’ origine alla nascita della canzone e della musica leggera.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here