Ritorna il Clean Up Day

0
259

di Daniela Pastore

Ritorna il Clean Up Day, iniziativa civica organizzata dal circolo Legambiente Orizzonti di Salerno e dal British Institutes Salerno, durante la quale si promuove congiuntamente l’impegno per l’ambiente ed il miglioramento della lingua inglese. Un appuntamento che mira non solo a rimuovere i rifiuti nelle strade cittadine, ma anche a sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema mondiale dell’inquinamento da rifiuti e a promuovere comportamenti più sostenibili.


Due gli appuntamenti previsti:
Sabato 16 dicembre 2023 alle ore 9.30 in via Luigi Guercio 411/413 davanti alla sede del British Institutes, i partecipanti – studenti associati alla British, studenti della scuola Calcedonia, con le loro famiglie e gli abitanti del rione – coadiuvati dai volontari di Legambiente Salerno effettueranno una pulizia di via Luigi Guercio. Un’azione concreta di servizio civile di una comunità che collabora per la tutela del proprio quartiere.
Mentre, Martedì 19 dicembre a partire dalle ore 14:00, gli studenti della primaria dell’I.C Calcedonia si divertiranno a pulire le strade che percorrono ogni mattina per arrivare a scuola e successivamente classificheranno i rifiuti raccolti. Il tutto in inglese, imparando sin da piccoli che il problema dei rifiuti è una questione internazionale da affrontare.
L’iniziativa rientra nel progetto “A braccia aperte. Una scuola che accoglie il territorio” (Codice progetto: 2022-PEM-00595 CUP E54C22001280004), progetto con capofila Ai.Bi. Associazione Amici dei Bambini finanziato dall’Unione europea – Next Generation EU – PNRR M5C3 – Investimento 3 – Interventi socio-educativi strutturati per combattere la povertà educativa nel Mezzogiorno a sostegno del Terzo Settore”.


Alessandra De Sio, presidente del circolo di Salerno ha dichiarato: << L’esigenza di un ambiente pulito sembra andare in pausa durante l’inverno, forse perché trascorriamo meno tempo all’aperto, o forse perché semplicemente “non guardiamo” a fondo. Invece l’inverno è il periodo più fragile per il nostro territorio, a causa dei forti venti e delle piogge che disseminano rifiuti ovunque, dalle mareggiate che restituiscono tonnellate di rifiuti alle nostre spiagge. Con il freddo il nostro impegno resta immutato, al fianco dei più giovani e dei bambini, e poiché la tutela ambientale è un tema di interesse globale, che non conosce confini, l’inglese accompagnerà questa edizione del clean up day per rafforzare l’idea della nostra sfida senza confini>>.


E l’entusiasmo nell’accompagnare Legambiente Orizzonti di Rossella Roviello, presidente dell’associazione British Institutes Salerno, da 15 anni fiore all’occhiello nella diffusione della lingua e della cultura inglese in via Luigi Guercio avvalendosi di docenti madrelingua, non è mai mancato:
<<Qualsiasi cosa il bambino faccia e impari con amore sin da piccolo, che sia l’inglese appunto, e oggi, più che mai, il rispetto per l’ambiente che lo circonda, è qualcosa che non dimenticherà mai più. E allora quale migliore occasione per imparare l’inglese attraverso la metodologia LEARNING BY DOING. I nostri bambini apprenderanno tanti termini legati all’ambiente, dalla raccolta dei rifiuti, alla loro differenziazione proprio sulla strada che tutti i giorni percorrono. L’intervento si focalizzerà poi sul tema: What does reduce, reuse and recycle mean? I bambini, insieme ai docenti madrelingua, comprenderanno meglio l’importanza del ridurre, riusare e riciclare i rifiuti; insomma, speriamo con il nostro intervento di rendere i nostri piccoli cittadini, più responsabili e consapevoli cittadini del Mondo!”
I piccoli ambientalisti e le loro famiglie sono invitate a partecipare, per questioni organizzative si prega di segnalare la propria adesione tramite i contatti sottostanti.
[email protected] e pagina facebook di Legambiente Salerno Orizzonti
[email protected] e pagina facebook di British Institutes Salerno

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here