Salerno, aumenta l’Irpef per la mancata tassa di sbarco

0
780

Aumenta ancora l’Irpef a Salerno. Stavolta, stando all’ultima delibera, sarebbe colpa dell’Autorità Portuale. Così, per la mancata introduzione della tassa di sbarco (1,50 euro a passeggero), i cittadini salernitani si dovranno sobbarcare un Irpef ancora più alto. Secondo quanto predisposto dall’assessorato alle finanze, i salernitani dovranno ripianare, in pratica, la mancata attivazione della tassa di sbarco. Un cortocircuito che sarebbe nato con l’Autorità Portuale e con l’impossibilità di introduzione per l’anno in corso. Soldi già iscritti in bilancio che qualcuno dovrà pur coprire. Quindi i già tartassati salernitani. L’aliquota complessiva è dello 0,95 per cento con l’esenzione per i redditi inferiori a 10mila euro. Intanto è stato approvato il bilancio di previsione. Ora l’atto passerà in Consiglio comunale per l’esame definitivo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here