Salvarono bambino autistico disperso: il sindaco Lanzara premia ciclisti “eroi”

0
57

“Un riconoscimento speciale alla straordinaria solidarietà e tempestività dimostrata dai ciclisti dell’associazione Mountain Bike che lo scorso 20 aprile hanno ritrovato il bambino disperso in montagna, a Montecorvino Pugliano, lungo un territorio impervio a oltre cinquecento metri di altezza”. Ieri la cerimonia al Comune di Pontecagnano Faiano dove il sindaco Giuseppe Lanzara ha omaggiato con una pergamena i protagonisti della storia a lieto fine: il bambino di soli 3 anni, autistico, infatti, si era allontanato dalla mamma che ne aveva perso le tracce, rivolgendosi alle forze dell’ordine per attivare le ricerche. A ritrovarlo fu il gruppo di ciclisti, tra il Luogotenente della Gdf di Salerno Gianfranco Genovese, che lo individuarono a circa 600 metri d’altezza mentre percorrevano un sentiero, accorgendosi del fatto che il bambino era visibilmente impaurito mentre si incamminava senza una meta. “Grazie alla loro prontezza d’animo e al loro impegno, il piccolo è stato riportato sano e salvo alle affettuose braccia della famiglia. Un gesto che riscalda il cuore e ci ricorda quanto sia importante essere uniti e vigili nella cura e nella protezione dei più vulnerabili. La presenza del Maggiore della Guardia di Finanza Marco Garofalo, ci inorgoglisce e rende questo momento ancor più prezioso. Un applauso speciale a tutti coloro che hanno contribuito a questa felice conclusione” ha aggiunto Lanzara.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here